Sport / Motogp

Commenta Stampa

BMW Motorrad Italia SBK Team ha concluso i due giorni di test sul circuito di Misano Adriatico


BMW Motorrad Italia SBK Team ha concluso i due giorni di test sul circuito di Misano Adriatico
19/09/2011, 13:09

Misano Adriatico. Il BMW Motorrad Italia SBK Team ha terminato i due giorni di test programmati sul circuito di Misano Adriatico.

I due piloti Ayrton Badovini e Toni Elias hanno lavorato con diversi obiettivi.

Ayrton ha testato alcuni componenti tra cui una nuova forcella in vista della prossima gara del mondiale SBK, che si terrà sul circuito di Imola il prossimo week end, coprendo circa 600 km con un ottimo passo.  Inoltre Ayrton ha lavorato molto con Pirelli per alcuni test sugli pneumatici.

Toni Elias aveva come unico obiettivo la conoscenza della SBK, quindi ha seguito un programma diverso. Il primo giorno di test è stato dedicato alla ricerca della corretta posizione in sella e alla definizione delle regolazioni della moto. Nel secondo giorno ha potuto girare per alcune ore acquisendo lentamente confidenza con moto e pneumatici.

Serafino Foti, Direttore Sportivo del BMW Motorrad Italia SBK Team, alla fine dei test ha dichiarato: “Complessivamente sono molto soddisfatto di questi test. Ayrton ha lavorato con due obiettivi da un lato in ottica gara in vista di Imola, dall’altro testare alcuni pneumatici in collaborazione con Pirelli.

In vista di Imola Ayrton e il Team hanno fatto un ottimo lavoro, abbiamo, infatti, provato una nuova forcella e alcuni nuovi particolari, ma soprattutto abbiamo trovato un buon bilanciamento per la gara.

Ayrton è stato veloce mantenendo durante i test un ottimo passo e coprendo circa 150 giri ci ha permesso di accumulare moltissime informazioni utili.

Discorso diverso per Toni che ha provato con l’obiettivo unico di conoscere al meglio possibile la SBK. Un giorno e mezzo però non è sicuramente molto per conoscere una moto. Intanto abbiamo comunque raccolto anche da lui molte informazioni. Toni è partito a fine mattinata per raggiungere il suo Team per la gara di MotoGP di questo week end. Desidero ringraziare personalmente Toni per la sua disponibilità e il team LCR.”. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©