Sport / Motogp

Commenta Stampa

BMW Motorrad Italia Superbike Team - Motorland Aragon - Practice Day 1


BMW Motorrad Italia Superbike Team - Motorland Aragon - Practice Day 1
20/06/2011, 10:06

Positivi riscontri nella prima giornata di prove ufficiali ad Aragon dove Ayrton Badovini ha realizzato l'ottavo tempo nelle qualifiche. Lorenzo Lanzi migliora costantemente ed è sedicesimo. Nella Superstock Barrier è terzo e Zanetti ottavo.

Prima giornata di prove a Motorland Aragon (Spagna) con il BMW Motorrad Italia Superbike Team che prosegue il suo cammino positivo nel Campionato del Mondo. Ayrton Badovini, dopo aver realizzato il terzo tempo nella prima sessione di libere, in quella di qualifiche ha staccato l'ottavo crono, confermando il suo costante progresso sin dalla gara di Monza.

Lorenzo Lanzi, sostituto di James Toseland anche a Motorland Aragon, ha girato per la prima volta sul circuito spagnolo ed ha migliorato nettamente dalla sessione di libere a quella delle qualifiche. Al momento è sedicesimo.

Giornata di lavoro per i piloti del BMW Motorrad Italia Superstock Team , Sylvain Barrier e Lorenzo Zanetti che hanno concluso la prima sessione di qualifiche disputata nel pomeriggio, rispettivamente con il terzo e ottavo tempo. Nelle libere del mattino Zanetti aveva il secondo crono e Barrier il quarto.

Serafino Foti, direttore sportivo del BMW Motorrad Italia Superbike Team ha dichiarato: "Oggi abbiamo lavorato bene e cercato di sistemare al meglio la moto in ottica gara anche in queste elevate temperature. Abbiamo, quindi, utilizzato pochi pneumatici nuovi, in quanto abbiamo visto che Ayrton ha un buon passo e fortunatamente siamo entrati con una certa facilità nei primi sedici, obiettivo per la Superpole. Domattina la temperatura dell'asfalto sarà migliore e cercare di sfruttare al massimo le condizione atmosferiche più favorevoli. Ayrton gara per gara è sempre più consapevole delle proprie capacità e affronta il week end di gara con più ottimismo e serenità, lavorando molto bene con la sua squadra. Per quanto riguarda Lorenzo oltre a conoscere poco la moto non aveva mai girato qui ad Aragon. Tutto sommato la sua posizione è più che positiva. Anche lui sicuramente domani cercherà di migliorarsi ulteriormente.Nella Superstock abbiamo patito più nel pomeriggio che nelle libere del mattino. Probabilmente l'elevata temperatura dell'asfalto ci ha penalizzato più del previsto. Sicuramente domani proveremo alcune soluzioni nelle libere per essere più veloce nel pomeriggio in occasione delle qualifiche".

I TEMPI DELLA PRIMA GIORNATA:

SUPERBIKE: 1° M. Melandri (Yamaha) 1'59.726 - 2° C. Checa (Ducati) a 0.347 - 3° N. Haga (Aprilia) a 0.488.... 8° A. Badovini (BMW) a 0.651...16° L. Lanzi (BMW) a 1.749.

SUPERSTOCK: 1° D. Petrucci (Ducati) 2'02"268 - 2° D. Giugliano (Ducati) a 0.480 - 3° S. Barrier (BMW) a 0.842...8° L. Zanetti (BMW) a 1.133.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©