Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

VOTI E COMMENTI

Bologna – Napoli 0-2, le pagelle


Bologna – Napoli 0-2, le pagelle
10/04/2011, 21:04

De Sanctis 6,5 – Nel primo tempo è ordinaria amministrazione. Nella ripresa con due grandi parate nega il goal prima a Di Vaio e poi a Rubin. Unico neo, un'uscita a vuoto proprio su Di Vaio che per poco non lo beffa.

Campagnaro 6 – Non gioca certo una delle sue migliori partite, ma si riprende nella seconda frazione di gioco e difende il risultato.

Cannavaro 6,5 – È il vero argine della difesa. Segue come un fantasma Di Vaio, che lo brucia solo in un’occasione.

Ruiz 6,5 – Condizionato dall’ammonizione rischia anche il rosso. Migliora nella ripresa ed esce fuori con una buona personalità. Confeziona il passaggio smarcante per Hamsik in occasione del secondo centro partenopeo.

Maggio 6,5 – Come al solito macina chilometri su chilometri sulla fascia destra. Ingranata la marcia è inarrestabile. Da un suo cross nasce la prima rete di Mascara.

Pazienza 6,5 – Ci mette un po’ a carburare e sbaglia qualche passaggio di troppo, ma dai suoi piedi parte lo splendido lancio per Maggio che da origine al primo goal.

Yebda 7 – Prende in mano le redini del centrocampo. È lui insieme a Mascara la piacevole sorpresa di Bologna. Si propone con successo anche nella fase offensiva.

Dossena 6 – Spinge sulla fascia sinistra per buona parte dei primi 45 minuti. La sua azione col passare del tempo si affievolisce.

Hamsik 6,5 – Opaca la sua prestazione per gran parte del match. Ha però il merito di trasformare il rigore conquistato in collaborazione con il pocho.

Lavezzi 6,5 – Solita partita al cardiopalma. Accelerazioni e scatti l’arma in più della casa. Sfiora un goal di tacco e ci prova in più di una circostanza, ma Viviano gli para tutto.

Mascara 7 – Finalmente si sblocca e mette dentro il suo primo sigillo. Mostra più di una volta tutto il suo potenziale e diventa l’arma in più di questo Napoli, da poter sfruttare per tutto il resto del campionato.

Subentrati
Zuniga 6 – Tiene bene palla e fa respirare la squadra
Gargano e Lucarelli sv

All. Mazzarri 7 – Indovina ancora una volta le scelte giuste. Azzecatissimi infatti gli innesti di Mascara e Ruiz e la riconferma di Yebda.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©