Sport / Calcio

Commenta Stampa

LA TATTICA

Bologna - Napoli: La partita alla lavagna


Bologna - Napoli: La partita alla lavagna
05/03/2010, 18:03

Bologna all'italiana con l'avvento in panca del poco rimpianto Colomba.
Aggressività in mezzo al campo, densità e un pizzico di fortuna: ecco le
armi di Adailton e compagni


Da quando cè lui, solo 18 gare or sono, la compagine felsinea sembrava
spacciata, eppure, all'arrivo di Colomba qualcuno aveva persino storto il
naso. Il suo è stato un miracolo, vero e proprio. Difesa con esterni
bloccati, due cagnacci a protezione, esterni d'offesa dal fiato lungo,
pivot dattacco a calamitar palla e freccia nell'arco da scoccare al
momento buono. Tutto qua. La ricetta è vecchia come il cucco, ma gli
interpreti sembrano esser stati plasmati a menadito. In difesa, oltre ai
lungagnoni Moras e Portanova, abilissimi nel gioco aereo, ecco agire due
laterali di rinforzo: Raggi, a destra, e Lanna sull'opposta corsia.
Bloccati, fino al punto da difendere in 5, con l'arretramento di una delle
due ali, allorquando cè da lottare e difendere un pre'zioso vantaggio. Il
vero segreto, però, sembrano essere i due mediani mordi e fuggi, Mudingayi
e Guana. Poca fantasia, tecnica non eccelsa, ma tanta, tantissima sostanza.
Un barrage preziosissimo, i cui limiti vengono fuori solo quando c'è da
impostare la manovra con sveltezza. A velocizzare la manovra, tuttavia, ci
pensano, a turno, una delle due punte, che col Napoli saranno Adailton e
Zalayeta, sempre pronti a far pressing sul portatore avversario e a
servire le due ali, Buscè e Modesto.
Il segreto è far in modo che i due centrali di metà campo si allarghino,
attraverso un giro palla fatto di continui cambi di gioco, arretrando tra
le linee anche la prima punta, togliendo così ai robusti baluardi rossoblù
degli importanti punti di riferimento. Solo così si batte il Bologna,
evitando per giunta di concedere calci piazzati a ridosso dell'area di
rigore. Cè Adailton nei paraggi, non si sa mai!

Commenta Stampa
di Pensiero Azzurro
Riproduzione riservata ©