Sport / Calcio

Commenta Stampa

Cambio di allenatore sulla panchina rossoblù

Bologna: esonerato Bisoli, arriva Pioli


Bologna: esonerato Bisoli, arriva Pioli
05/10/2011, 10:10

Stefano Pioli è il nuovo allenatore del Bologna. L'ex allenatore del Chievo sostituisce l'esonerato Bisoli sulla panchina rossoblù. Pioli era stato esonerato dal Palermo  prima dell'inizio di questa stagione.

"Uno sforzo importante per il Bologna, per dimostrare - ha detto il presidente Albano Guaraldi - che vogliamo fare un progetto. Dopo tanti errori, cerchiamo di migliorare e dare un assetto societario di qualità". "Sono contento. Ci vediamo domani", queste le uniche parole ai cronisti da parte dell'allenatore, che ha lasciato in auto il centro sportivo di Casteldebole, dove è rimasto per circa quattro ore. "È un uomo - ha spiegato Guaraldi - che non avrà l'acquasanta dei miracoli, però è uno preparato. Che per noi è indiscutibilmente una prima scelta". "Anche se - ha ammesso - avevamo contattato Delio Rossi e Ballardini, ma solo per la logica che bisogna partire da uno". Ora, nel tecnico la società cerca una persona in grado di "valorizzare gli elementi che ci sono", e anche, ha scherzato Guardaldi, "raggiungere questa benedetta prima vittoria che non ho ancora raggiunto. Ci sono stati già due mister che me l'avevano promessa (Malesani e Bisoli, ndr). Questo è il terzo, vediamo se mantiene la parola". Un pensiero, infine, anche per Bisoli, esonerato in mattinata: "Mi dispiace umanamente per lui. È un uomo con grande qualità ed energia. Molto probabilmente se, con un pizzico di fortuna in più, lo avessero aiutato i risultati, tutto questo non sarebbe successo, ma non potevamo permetterci di pazientare di più". Forse l'ormai ex allenatore "ha pagato colpe non solo sue. È più facile - ha spiegato - cambiare un allenatore che non cambiare 11 giocatori".

Commenta Stampa
di Massimo La Porta
Riproduzione riservata ©