Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

RILEGGI LA CRONACA

Bologna-Napoli: è pari a reti bianche


Bologna-Napoli: è pari a reti bianche
08/08/2010, 22:08

FINE SECONDO TEMPO: La sfida tra Bologna e Napoli finisce qui. Pari a reti bianche, in una partita in cui si è visto un buon ritmo, qualche azione pericolosa ma soprattutto tanta verve e grinta in mezzo al campo. Insomma, sfida vera. Nel Napoli, promossi Lavezzi, Zuniga e Hamsik. Da rivedere Gargano, apparso un pò in ritardo di forma. L'uruguaiano dovrà recuperare i giorni di lavoro arretrati. Ok Aronica in difesa. Qualche problema per Maggio nella sfida con Gimenez. Da valutare le condizioni di Andrea Dossena, uscito malconcio dal campo. Per lui qualche problema alla caviglia.

92': piccolo scontro finale tra Grava e Bernacci. Interviene anche Iezzo e si scatena una piccola rissa. L'arbitro Brighi calma gli animi.

90': funanbolo Lavezzi. Il Pocho si crea spazio da solo. Cerca e trova la sponda in Ciano e, con tre avversari attorno, guadagna calcio d'angolo.

88': buona azione costruita sulle linee laterali dai giovani del Napoli. Da Maiello, palla in area per Ciano che protegge la sfera e prova a servire l'accorrente Pazienza. Palla corta e Casarini libera.

84': ultimo cambio per gli azzurri. Viene richiamato in panchina proprio Hamsik. Al suo posto in campo il giovane classe '91 Liccardo

81': trema la traversa di Lupatelli. Il Napoli sfiora il vantaggio con marek Hamsik. Lo slovacco, servito nello spazio da Lavezzi, centro il legno alto sopra la testa del portiere felsineo.

77': altro cambio Napoli. Dentro Ciano per Maggio

74': preoccupazione per dossena. L'esterno sinistro è a bordo campo zoppicante e si tocca la caviglia.

72': Gran giocata di Hamsik sulla sinistra. Lo slovacco si libera con una bella finta di un avversario e crossa nel cuore dell'area. Nessuno però riesce a deviare in porta.

69': ancora un doppio cambio per il Napoli. Entrano Vitale e Maiello al posto di Dossena e Blasi

67': Gran lancio di Pazienza per Dossena. L'esterno sinistro del Napoli scatta bene ma controlla male e la palla finisce sul fondo.

64': Ancora pericoloso il Bologna. Di Vaio fa sponda per Paponi che, da 20 metri, scaglia un gran sinistro al sette. Iezzo vola e devia in angolo dopo appena due minuti dal suo ingresso in campo. Dal corner, ancora Iezzo su Siligardi.

62': grande duello Maggio-Gimenez sulla destra. Intanto ci sono altri due cambi per il Napoli. Iezzo per De Sanctis e Santacroce per Aronica.

60': sostituzione Napoli. Esce un affaticato Walter Gargano, dentro Michele Pazienza.

59': ottimo taglia in verticale di Di Vaio che riceve dalle retrovie e batte di destro. Palla di un filo fuori, ma era fuorigioco.

58': Contropiede Napoli con Lavezzi che va via velocissimo in mezzo al campo. Meggiorini lo atterra. ci starebbe il secondo giallo, ma l'arbitro Brighi lo grazia. Colomba capisce il nervosismo del suo attaccante e lo cambia subito con Paponi

56': pericolosissimo il Bologna. Triangolo Siligardi-Di Vaio-Siligardi. Il baby esterno del Bologna si presenta tutto solo davanti a De Sanctis, ma Aronica lo recupera e chiude in angolo.

54': Ripartenza veloce Bologna. Da Casarini a Meggiorini che, con un rimpallo, guadagna un altro calcio d'angolo. Il Bologna, comunque, sembra atleticamente più fresco del Napoli.

52': Cross di Dossena da sinistra. Lupatelli libera in tuffo di pugno.

48': Grava, che ha preso il posto di Cannavaro nel secondo tempo, controlla male il pallone sulla tre quarti. Di Vaio glielo porta via e corre verso la porta. Il difensore casertano lo stende da dietro ed è calcio di punizione. Tiro di Di Vaio, para De Sanctis.

47': buona percussione di Maggio sulla fascia destra. Palla bassa in area, libera Cherubin.

46': Le squadre sono nuovamente in campo per la seconda frazione di gioco.

45': FINE PRIMO TEMPO. Per ora Napoli e bologna sono bloccate sullo 0-0. Tanto nervosismo in campo da entrambe le parti. Quattro ammoniti e nessun gol. Al momento, il vero spettacolo è nel settore riservato ai tifosi del Napoli, completamente pieno e festante dal primo minuto di gioco.

42': Tiro dalla bandierina per il Napoli. Batte Lavezzi, Blasi prolunga sul secondo palo, ma non trova nessun azzurro appostato.

35': destro debole di Di Vaio. Il Bologna guadagna un corner.

33': Ancora tanto agonismo in campo. Gli ammoniti sono diventati quattro. Dopo Meggiorini, è stata la volta di Della Rocca e dei napoletani Blasi e Aronica.
 
32': clamorosa occasione da gol per il Napoli. L'azione, un pò confusa, parte da un calcio di punizione di Gargano. Batti e ribatti in area, spunta Lavezzi che di sinistro tocca il pallone sotto porta. Lupatelli si supera, ma la palla resta lì. Cannavaro manca l'appuntamento con la rete e la sfera, dopo aver attraversato tutto lo specchio, finisce a lato.

27': Pur giocando da prima punta, Lavezzi non disdegna di arretrare spesso di qualche metro per servire in verticale gli accorrenti Zuniga, Dossena e Maggio dalle fasce. Uno schema molto simile a quello della Roma di Spalletti.

23': C'è molta animosità in mezzo al campo. Il più nervoso sembra essere Riccardo Meggiorini. L'attaccante felsineo, già ammonito, continua a beccarsi con i napoletani e lanciare urla al direttore di gara. Anche Colomba ha richiamato il suo giocatore.

22': punizione dal limite per il Napoli. L'arbitro Brighi fatica a tenere ordine in area bolognese. Tira Lavezzi, ma la difesa del Bologna ribatte.

16': Ancora angolo per il Bologna. Aronica ha chiuso in corner su affondo del giovane Siligardi, scuola Inter. Il Napoli, in avanti, si schiera con l'insolito duo Zuniga-Hamsik alle spalle di Lavezzi.

14': preme un pò il Bologna. De Sanctis è chiamato ad un grande intervento su tiro di Di Vaio. Il portiere del Napoli regala il corner.

10': C'è in campo uno scatenato Ezequiel Lavezzi in questi primi minuti. L'argentino è il protagonista di questo avvio di gara e supera agilmente gli avversari. Applausi per il Pocho in grande forma fisica.

6': c'è già la prima ammonizione. E' per Meggiorini, autore di una entrata dura su Maggio.

3': subito partita maschia. Qualche fallo di troppo a centrocampo. Segno che si tratta di match vero!

Ore 20,45: Fischio d'inizio. Bologna-Napoli ha inizio.

Ore 20,30: Gente allo stadio soprattutto proveniente da Napoli, in un clima festivo. Come previsto fin da questa mattina, Bologna in formazione ampiamente rimaneggiata. I primavera in campo per Colomba sono tre. Napoli invece con molti titolari, eccezion fatta per l'attacco a cui manca il duo Cavani-Quagliarella. C'è molta curiosità sul capire come si muoverà il reparto avanzato senza un punto di riferimento.

Ore 20,10 Ecco le formazioni ufficiali:
Bologna (3-4-1-2): Lupatelli, Regno, Moras, Cherubin, Ingegneri, Siligardi, Della Rocca, Casarini, Gimenez, Meggiorini, Di Vaio. A disposizione Venturi, Esposito, Mantovani, Elia, Aklio, Paponi, Bernacci. All. Colomba

Napoli (3-4-3): De Sanctis, Cannavaro, Rinaudo, Aronica, Maggio, Gargano, Blasi, Dossena, Hamsik, Lavezzi, Zuniga. A disp: Iezzo, Grava, Vitale, Pazienza, Santacroce, Ciano, Maiello. All.Mazzarri

AGGIORNAMENTO 19,45: Ancora non ufficiali le formazioni. Colomba ha grossi grattacapi sull'undici da mandare in campo da primo minuto. Da Sestola sono stati chiamati alcuni primavera che con tutta probabilità troveranno spazio.
Il Napoli, invece, è accompagnato anche dal direttore sportivo, Riccardo Bigon, e dal vicepresidente, Edoardo De Laurentiis, figlio di Aurelio.

La prima amichevole contro una squadra di serie A. Il Napoli, dopo le prove di Europa contro il Wolfsburg, testa anche il terreno nazionale immergendosi in un test che anticipa l'inizio del campionato. Tante le assenze da entrambe le parti, ma anche tanta la voglia di ben figurare e mettere in cassa un buon quantitativo di personalità e convinzione. A Ravenna sarà, dunque, sfida vera tra rossoblù ed azzurri. Novanta minuti di grande interesse che la redazione di Pensieroazzurro.com è pronta a raccontarvi in presa diretta. A partire dalle 19.30, primi aggiornamenti dallo stadio Benelli. Curiosità e news accompagneranno il fischio d'inizio. Da lì, la cronaca in diretta telematica e, a seguire, le dichiarazioni a caldo dei protagonisti.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©

Correlati

26/02/2008, 11:02

"ORIENTARSI" ALLA NUNZIATELLA