Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Boniek: "Troppe critiche da Napoli sul Napoli"


Boniek: 'Troppe critiche da Napoli sul Napoli'
28/10/2011, 14:10

A Radio Crc è intervenuto Zibi Boniek, ex calciatore: “Il Napoli ha le risorse giuste per fare bene sia in campionato che in Champions League. Non capisco perché a Napoli ci sia un po’ di nervosismo, è strano che un Napoli che va così bene abbia dei lati oscuri. È ovvio che quando una squadra comincia a diventare grande, possono arrivare delle critiche ma non ci si deve soffermare su una vittoria o una sconfitta, bisogna guardare sempre avanti. Mazzarri deve fare il salto di qualità e un grande allenatore non deve pensare che tutti devono elogiare il Napoli. Il calcio è divertimento per cui ci vuole qualche sorriso in più. Il Napoli sta vivendo un ottimo periodo, ma ci può stare qualche critica, perché ognuno poi la vede a modo suo. Mi colpisce però che la critica non viene fuori dall’ambiente napoletano ma dalla Napoli stessa. Mi ricordo che quando giocai contro il Napoli mi arrabbiai tanto perché Maradona ci prendeva in giro, insieme a me però tutta la mia squadra era contro il grande Diego, allora decidemmo di comune accordo che durante la partita, dovevamo metterlo in difficoltà. Ci mettemmo 10 minuti a cambiare idea, perché anche da solo Diego era troppo forte. Mi sembra che questo campionato nessuno voglia vincerlo, la Juventus gioca bene ma non riesce a vincere certe partite in casa, il Napoli inciampa in determinate partite come quella contro il Parma e contro il Chievo. Il Napoli è una squadra giovane, ambiziosa ed è per questo che mi piace. Poi non fa troppi calcoli, va in campo e gioca senza troppi schemi”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©