Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

IL CASO

Borriello chiede scusa a Saviano


Borriello chiede scusa a Saviano
03/06/2010, 11:06

Attraverso il quotidiano La Repubblica, l'attaccante del Milan Marco Borriello chiede scusa, per le sue affermazioni apparse sul mensile GQ, allo scrittore Roberto Saviano. Nell'intervista al mensile, Borriello aveva detto che Saviano con il suo libro Gomorra, "Ha lucrato sulla città di Napoli". Oggi le scuse del calciatore: "Sono fortemente rammaricato per come mi sono espresso nei confronti di Roberto Saviano e del suo lavoro di giornalismo d'inchiesta. La mia impulsività nell'esprimermi può aver dato adito a un'interpretazione sbagliata del mio pensiero. Da napoletano che vive lontano dalla sua città sono stanco di sentir parlare sempre di Napoli e dei suoi cittadini nei soliti termini di malaffare, corruzione e camorra. Riflettendo mi sono reso conto che il problema è più grande di me e che determinati argomenti vanno trattati con più cautela e attenzione. Vorrei quindi dare il mio sostegno a Saviano e a tutti coloro che convivono quotidianamente con questa difficile realtà".

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©