Sport / Vari

Commenta Stampa

BOXE: A NAPOLI ITALIA-SLOVACCHIA


BOXE: A NAPOLI ITALIA-SLOVACCHIA
30/10/2008, 15:10

Sarà presentato domani, Venerdì 31 ottobre alle ore 12, nella sala conferenze della Seconda Municipalità a piazza Dante (Palazzo Bagnara), l’incontro Italia-Slovacchia di pugilato. Interverranno l’assessore allo sport del Comune di Napoli, Alfredo Ponticelli, il presidente del Consiglio Comunale, Leonardo Impegno, il Presidente della Seconda Municipalità, Alfredo Patruno, il Presidente del CP Coni di Napoli, Amedeo Salerno, il Vice Coordinatore del settore professionistico della Fpi, Alfredo Raininger,  l’ex-Vice Presidente della Fpi ed attuale giudice sportivo nazionale, Antonio Cassino, i registi Marcello Sannino e Fabrizio Bancale (quest’ultimo autore de “Il ring scomparso”, documentario sulla vita di Geppino Silvestri) ed i tecnici delle due nazionali, Lino Silvestri e Frantisek Mickelewski.
Dopo la conferenza stampa, alle ore 13, presso la sala medicina dello sport dell’Asl al Molosiglio, si svolgeranno le operazioni di peso degli atleti.
L’evento è organizzato dalla Napoliboxe di Lino Silvestri, figlio dell’indimenticato Geppino Silvestri, che è stato anche tecnico di Patrizio Oliva ai tempi della medaglia d’oro olimpica; l’incontro Italia-Slovacchia vedrà, oltre agli incontri tra le squadre dilettanti, anche tre incontri tra pugili professionisti: Parmigiano-Dendis, Pariso-Elemir e Contino-Pastor. La riunione si svolgerà nella sede della Napoliboxe, presso la sala Mediterranea nel parco dei Ventaglieri, grazie anche al contributo dello sponsor, Luma Grafica.
L’occasione è storica perché il pugilato professionistico manca da Napoli da sedici anni, dall’ultimo incontro di Patrizio Oliva, che perse il titolo welter WBC contro l'americano James McGirt (25 giugno 1992). Da allora gli appassionati napoletani non hanno più potuto vedere dal vivo nella propria città un incontro della nobile arte.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©