Sport / Basket

Commenta Stampa

BPMED Napoli, sconfitto in casa dal San Severo


BPMED Napoli, sconfitto in casa dal San Severo
12/03/2012, 11:03

BPMED NAPOLI-ENOAGRIMM SAN SEVERO 71-82

NAPOLI: Sabbatino 2, Musso 13, Bastone 3, Gatti 23, Iannilli ne, Rotondo 7, Rizzitiello 13, Porfido, Guastaferro, Lenardon 10. All. Bartocci.

SAN SEVERO: Mirando ne, Poluzzi 3, Lovatti ne, Marzoli 9, Rugolo 15, Fattori 6, Amoroso 9, Scarponi 35, Conte ne, Candido 5. All. Millina

ARBITRI: La Rocca e D’Amato di Roma.

NOTE: Parziali 17-23, 35-39, 55-57. Uscito per falli Rotondo. Spettatori 1520.



Il Napoli Basketball perde la seconda partita interna della stagione contro San Severo. Al PalaBarbuto finisce 71-82, agli azzurri non bastano i 23 punti di capitan Simone Gatti. Pugliesi implacabili, che hanno trovato in Ivan Scarponi il loro leader: per il numero 16 ospite 35 punti, con il 67% da 2 (6/9) e un incredibile 88% da 3 (7/8). I partenopei non perdevano a Fuorigrotta dal 13 novembre scorso contro Ferentino. Prossimo appuntamento la Final Four di Coppa Italia, sabato e domenica prossimi a Legnano.

Napoli parte ancora con Rotondo in quintetto: Iannilli, dolorante alla schiena, resta in panchina per 40’ come contro Matera e Anagni. Partenza a grandi ritmi, Lenardon e Gatti danno agli azzurri il +4, ma Marzoli con 5 punti consecutivi regala agli ospiti il primo vantaggio (9-10 al 3’). Poi sale in cattedra Scarponi (11 punti nei primi 10’), determinante nel parziale di 8-0 che lancia San Severo: 9-16, poi 14-20 e 17-23 al primo intervallo con una tripla ospite sulla sirena. Altri 5 punti di Scarponi danno ai pugliesi il massimo vantaggio, 22-31. Serve l’esperienza di Musso (11 punti e 5 assist all’intervallo), Rizzitiello e Gatti per restare attaccati al match, prima che Bastone realizzi sulla sirena il canestro del 35-39 di metà partita. Alla ripresa è un’altra Napoli: Rizzitiello e Rotondo firmano il pari in un minuto (39-39), quindi ancora il numero 14 e Gatti dall’arco riportano fanno volare i partenopei: 47-39 e parziale di 17-0 a cavallo tra il secondo e il terzo quarto, interrotto da Scarponi dopo 4’ senza canestri per gli ospiti. L’Enoagrimm non molla, Fattori realizza il 52-51, Rugolo e Amoroso le permettono di pareggiare a quota 55 e il solito Scarponi di riportarsi avanti al 30’ (55-57). Ultimo quarto: un incredibile Scarponi tocca quota 29 punti personali per il 57-62 del 32’, Napoli replica con Bastone e un gioco da 3 di Gatti: 61-63 al 33’. Rugolo è freddo dalla lunetta, dall’altra parte ancora Gatti colpisce dall’arco: 64-65 a 5’ dalla sirena. San Severo riallunga con Marzoli e Candido (64-68), la quinta tripla di Gatti vale il 67-68, Scarponi dice 32 per il nuovo +4 pugliese, ma replica ancora un ottimo Gatti: 22esimo punto e 69-71 a 90” dal termine. A far calare il sipario è ancora Scarponi: settima tripla della serata, 35esimo punto e 69-74 San Severo. Finisce 71-82.

La partita sarà visibile in tv su Canale8 (canale

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©