Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Braida: "Il Napoli è tornato grande"


Braida: 'Il Napoli è tornato grande'
30/04/2011, 13:04

A Radio Crc è intervenuto Ariedo Braida, direttore generale del Milan:
“Sono abituato a guardare le cose con realismo per cui finché la matematica non dirà che il Milan ha vinto lo scudetto bisognerà sempre lottare. Il Napoli è una squadra importante e quest’anno ha disputato un grande campionato avendo in rosa un grande goleador, un allenatore valido e una squadra competitiva e lo sta dimostrando ancora. Il calcio è fatto di piccole cose e a volte basta un episodio favorevole o sfavorevole per farti perdere una partita o addirittura un campionato. Il Napoli è una squadra forte come l’Inter e la Roma. Per vincere i campionati ci vuole un mix di squadra, società e allenatore, non vince un solo giocatore ma vincono tutti i componenti del club. Noi stiamo facendo bene e dobbiamo continuare così, speriamo di arrivare all’obiettivo importante che è vincere il campionato. Cristiano Ronaldo al Milan? Sognare va bene, ma non troppo, altrimenti si rischia di rimanere delusi quindi meglio essere preparati ad affrontare le situazioni. Cristiano Ronaldo è un grande giocatore ma è inarrivabile. Pazienza al Milan? Abbiamo un organico abbastanza folto, ma in questo momento siamo concentrati sul campionato e credo sia prematuro parlare di mercato. Il Napoli ornami è una realtà, non c’è bisogno della mia conferma, crescerà ancora perché è una grande piazza, ha una storia importante e oggi i nuovi calciatori potrebbero scrivere una nuova pagina. Napoli è sempre stata una squadra importante mi ricordo di Maradona che è stato un grande campione, ma adesso il Napoli ha altri calciatori importanti come Cavani. Il Napoli ha un grande vantaggio sulla quarta e la quinta in classifica anche se è chiaro che nel calcio può succedere di tutto, ma a mio parere il Napoli è una squadra che riuscirà ad ottenere la Champions. Cassano a Napoli? Mi sembra prematuro parlare di mercato, adesso bisogna restare concentrati sul campionato, poi finito questo si vedrà. Io Direttore Generale del Napoli? Di chiacchiere se ne fanno tante, ma la verità è che il Napoli ha dei collaboratori bravi che stanno lavorando bene. Siamo abituati a pensare giorno dopo giorno invece per giudicare il lavoro delle persone ci vuole del tempo. I livornesi si sono rivelati i migliori allenatori? Pensiamo a questo campionato poi tutto il resto si vedrà. Auguro buona fortuna a Napoli”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©