Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Bruscolotti:"Niente frenesia con l'Utrecht"


Bruscolotti:'Niente frenesia con l'Utrecht'
15/09/2010, 13:09

Peppe Bruscolotti apre l'album dei ricordi e confessa a Radio Marte: "La gara di coppa che mi è rimasta nel cuore è la semifinale di Coppa delle Coppe con l'Anderlecht. Lo stadio era stracolmo ed ebbi la fortuna di segnare. C'era un fallo per noi a centrocampo, i belgi si erano fermati a protestare, dissi ad Antonio Juliano di darmi subito la palla e la buttai dentro". Meno dolce la memoria della sfida del Bernabeu contro il Real: "Marcai Santillana, un'esperienza terribile. Che jella, però. Giordano ebbe un'occasione incredibile, se avessimo segnato avremmo potuto ribaltarla al ritorno". Domani gli azzurri non si ritroveranno di fronte i galacticos di Madrid ma i più abbordabili olandesi dell'Utrecht: "Non bisognerà farsi assalire dalla frenesia di vincere a tutti i costi, anche se in casa è fondamentale fare risultato. E' la prima partita di un girone, occorre ragionare anche in quest'ottica".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©