Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Bucchi: "Il mio cuore è azzurro"


Bucchi: 'Il mio cuore è azzurro'
28/10/2011, 14:10

A Radio Crc è intervenuto Christian Bucchi, ex calciatore del Napoli: “Sto seguendo il Napoli con grande affetto e soddisfazione perchè vedere una squadra che è arrivata a giocarsi la Champions e lo scudetto è una gratificazione per tutti in napoletani e per me che ho avuto l’opportunità di giocare in maglia azzurra. Non immaginavo che il Napoli dalla C in così poco tempo arrivasse a giocare a questi livelli. Invece il Napoli ha trovato una formula magica, vincente. Mazzarri poi è quello che negli ultimi anni ha raccolto e messo insieme un po’ tutto ed è l’artefice di questi successi. Mi avrebbe fatto certamente piacere giocare nel Pescara di Zeman però di comune accordo decidemmo di prendere strade differenti. Mi avrebbe fatto piacere conoscere Zeman da calciatore, ma va bene così. Non mi manca il calcio perché vedo tantissime partite, seguo le giovanili e sogno di fare l’allenatore per cui sto gettando le basi per avviarmi in questo nuovo percorso. Lavezzi, Cavani ed Hamsik sono giocatori giovani, forti e sono tre ragazzi eccezionali al di là delle qualità tecniche. Sono tre professionisti seri e mettono l’anima in quello che fanno, non posso che augurargli di continuare alla grande. Dall’esterno, Lavezzi sembra sempre un pazzerello, ma è un ragazzo molto serio, è un ragazzo umile ed ha sempre una parola dolce per tutti. È un professionista serio e lo stesso vale per Hamsik che quando trova il contesto giusto è un ragazzo adorabile. Sono entrambi persone squisite. Non me ne vogliano i miei amici di Catania, ma il mio cuore è azzurro. Il Napoli ha rappresentato la parentesi più grande della mia carriera e le emozioni e le difficoltà che ho vissuto a Napoli non si dimenticano facilmente. Il legame con Napoli è certamente superiore a qualsiasi altro per cui urlo: Forza Napoli!”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©