Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Bucchioni: "Higuain al Chelsea il tormentone di gennaio"

Plusvalenza di 25 mln.Per il direttore di QS si deve vendere

Bucchioni: 'Higuain al Chelsea il tormentone di gennaio'
27/12/2013, 10:36

Era già nell'aria da un po', ma ieri la voce di un interesse di Mou per Higuain è diventata sempre più forte.Nel corso del suo editoriale per TMW il direttore di QS, Enzo Bucchioni, ha parlato dell'accostamento tra Higuain e il Chelsea. "L'offerta di 60 milioni del Chelsea per Higuain ha fatto tremare Napoli, ma anche De Laurentiis. Nel suo genere è una bomba di quelle che nessuno si aspetta perchè l'argentino è in Italia da sei mesi e tutto fila liscio. Almeno in apparenza. Naturalmente la prima risposta di De Laurentiis, ufficiale o ufficiosa che sia, è quella di tutti i tifosi del Napoli e dei napoletani in genere: non si vende. E non si venderà per nessun prezzo. Però il calcio è il regno del mai dire mai e un'operazione del genere deve fare necessariamente riflettere anche una piazza e un presidente molto caldi. Il cuore non sempre può prevalere sulla ragione e a volte le grandi squadre si costruiscono anche con i grandi giri e le grandi cessioni. Ultimo, ma non ultimo, nel calcio quando partono certi treni difficilmente si fermano soprattutto quando dietro c'è uno come Abramovich spinto da un altro come Mourinho. Converrebbe o non converrebbe vendere Higuain a 60 milioni dopo averlo pagato 35? La plusvalenza in sei mesi è qualcosa di mostruoso. Qualcuno ha suggerito di fare due conti e di guardarsi attorno. E' chiaro che Higuain è un giocatore eccezionale, altrimenti non ci sarebbero certe offerte. E' però altrettanto chiaro che Higuain non è Maradona, non fa vincere le partite da solo e il Napoli per diventare competitito ai massimi livelli avrebbe bisogno di crescere qualitativamente tutto. Se l'attacco è sicuramente di grande levatura anche internazionale, in difesa e a centrocampo servono pedine di grande valore, altrimenti prima o poi anche Higuain perderà entusiasmo. E qualche nervosismo in alcune partite è già affiorato. Del resto è comprensibile per uno che viene dal Real Madrid. Andare al Chelsea per lui significherebbe provare a vincere da subito. Che fare dunque? C'è chi ha già pensato a un piano. Con quei soldi De Laurentiis potrebbe bussare al City e riportare in Italia Jovetic che Benitez ha fortemente richiesto per tutta l'estate. Il giocatore non si è ambientato, ha giocato pochissimo, ha nostalgia dell'Italia e l'ha confessato sia a Ljaijc che ai suoi amici fiorentini. Con 20 milioni si può prendere e nel gioco di Benitez uno come Jovetic potrebbe inserirsi alla svelta. Per la difesa e il centrocampo, Bigon con i soldi rimasti può portare a casa gente come Agger del Liverpool o Song del Barcellona. Ma anche accettare scambi con il Chelsea. Il lavoro è appena cominciato, è chiaro che se vuoi crescere non puoi pensare di prendere Antonelli al posto di Armero... Ne vedremo delle belle. Questo sarà il tormentone di gennaio".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©