Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Buona la prima del "Trofeo Cross del Sannio"


Buona la prima del 'Trofeo Cross del Sannio'
30/08/2010, 14:08

Parte con un grande successo di pubblico e di piloti il primo appuntamento della prima edizione del “Trofeo Cross del Sannio”. A San Giorgio del Sannio sono in duemila i curiosi che hanno circondato il crossodromo ricavato nel centro della cittadina della provincia beneventana. I 70 riders iscritti sono stati suddivisi in cinque categorie e si sono affrontati sulla distanza delle due manche. Nella Mx 1 Andrea Castellano del Moto Club Sahara Project su Kawasaki è autore di due manche superlative, e porta a casa la coppa grazie alle due nette affermazioni. Buona la prova dell’ex pilota del mondiale Sbk, Luca Morelli, portacolori del Moto Club Del Tricolle, alla guida di una Honda, che conclude terzo in classifica finale. L’inossidabile Genny Sorrentino, iscritto al Moto Club Di Guida, porta la sua Honda a danzare sui salti della pista indoor, e fa sue entrambe le manche. Alle sue spalle si piazza Mario Picariello del Moto Club Lupi Caggiano, su moto Honda. La Mix Top, grazie ad un primo ed un secondo posto, ha in Ciro Morgera del Moto Club Salerno, ed alla sua Ktm, il vincitore della giornata. Onofrio Monzillo, Moto Club Motoservice, moto Honda, se nella prima gara della Mx 2 Mid deve accontentarsi della piazza d’onore, si rifà nella seconda, dove arriva per primo al panettone d’arrivo. Senza storia le manche della Sport, dove il pilota del Moto Club Le Aquile Lucane, su una Kawasaki numerata 141, straccia la concorrenza, ed è autore di una doppietta. Un plauso va agli organizzatori del Moto Club  Motorsannio, ed in particolare alla figura di Enzo Gnerre. La “Volpe del Sannio” ha ancora una volta stupito tutti, per la cura degli aspetti organizzativi, dove sia i piloti, sia il pubblico, sono stati trattati come se fossero spettatori di una gara di Supercross americano. La sua idea di portare al centro di un luogo abitato l’adrenalina del Cross è stata vincente. Gnerre, come da undici stagioni fa nella Supermoto, si cimenta anche in prima persona nelle manifestazioni che organizza, e purtroppo è stato vittima di una caduta nella prima manche della categoria Over 38. Un piccolo infortunio alla spalla lo ha costretto al ritiro, e saranno trenta i giorni che dovrà stare lontano dal suo habitat naturale, la pista. A lui vanno i nostri auguri di una pronta guarigione. I complimenti vanno anche al direttore di gara Enzo Frezza, che ha gestito con tranquillità e polso le difficoltà che si sono presentate nel corso della giornata. Un ampio reportage sull’evento è stato realizzato dalla squadra dell’emittente campana Area Blu Tv, e dalla troupe di Star Bikers. Il secondo ed ultimo appuntamento del trofeo, è per il 19 settembre a Calvi, simpatico e grazioso comune della provincia di Benevento.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©