Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Burnich: "Ieri il Napoli era troppo lento"


Burnich: 'Ieri il Napoli era troppo lento'
23/01/2012, 13:01

A Radio Crc è intervenuto Tarcisio Burgnich, ex calciatore e attuale osservatore dell’Inter: “Ero a Siena per seguire un giocatore del Siena che però non ha giocato, anzi che ha giocato solo negli ultimi minuti. Mi riferisco a Destro che però non riesco a giudicare avendo giocato solo pochi minuti. Non condivido la capigliatura di determinati calciatori che ad esempio si fanno la cresta perché i comportamenti dei calciatori vengono ripetuti dai bambini. Hamsik, un mio rimpianto? Lo slovacco è indubbiamente un calciatore molto bravo, tra l’altro ieri tra lui, Pandev e Cavani si sono distinti. Si vede che hanno classe e meriti anche se ieri non hanno espresso al massimo il loro valore. L’attaccante ha bisogno di riceve palla quando fa movimento e Cavani non mi sembra abbia avuto palloni giocabili. Il Napoli trova difficoltà nel giocare contro le squadre chiuse perché i difensori non hanno punti di riferimento mentre contro le grandi squadre gioca di rimessa. Il Napoli credo che contro l’Inter in Coppa Italia voglia rifarsi. Contro il Siena ho visto una squadra lenta ma sono certo che mercoledì sera voglia dimostrare il proprio valore”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©