Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA CANCELLIERI

"C'è l'interesse del City per i talenti azzurri"


'C'è l'interesse del City per i talenti azzurri'
16/11/2011, 14:11

A Radio Crc è intervenuto Carlo Cancellieri, capo degli osservatori del Manchester City: “Conosco bene il San Paolo che è uno stadio che mette sempre i brividi. È uno dei più belli d’Italia ed è sempre difficile per gli avversari giocare a Napoli, con quel clima e quei tifosi. Il Napoli è una grande squadra, anche Mancini ha sempre elogiato Lavezzi, Hamsik e Cavani e, nello specifico, l’uruguagio è sempre stato il mio pallino, perché è un giocatore che mi piace tantissimo. Dopo Ibrahimovic, l’attaccante più incisivo del campionato italiano è Cavani ed il suo procuratore, Claudio Anellucci, conosce bene l’apprezzamento del City per il suo assistito. Confermo l’interesse del Manchester City per i tre talenti di una squadra importante quale è il Napoli e penso che questo debba solo far piacere ai tifosi azzurri. Il Napoli è una squadra in crescita per cui non penso voglia vendere i suoi migliori calciatori. La forza del Napoli è proprio l’anima e la compattezza del gruppo. Quella di martedì sera al San Paolo sarà la partita decisiva per entrambe le squadra. Il Napoli è costruito bene e se dovesse uscire dalla Champions, diventerebbe in campionato la vera antagonista del Milan perché può vincere lo scudetto. Essere competitivi in campionato e in Champions è sempre difficile. In attacco il Napoli è impressionante con quei tre tenori: Lavezzi mette di difficoltà qualsiasi difesa, Hamsik con quegli inserimenti è un fuoriclasse e Cavani sa sempre come segnare. Anche la difesa azzurra è messa bene per cui martedì sera assisteremo ad una bella partita. Spero che il City passi il turno ovviamente, ma se dovesse uscire non sarebbe un fallimento. È stato bravo Mancini a reinserire Balotelli nel contesto della Nazionale italiana”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©