Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Calcagno:"Il Napoli chiuderà al terzo posto"


Calcagno:'Il Napoli chiuderà al terzo posto'
25/03/2011, 14:03

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuta Mikaela Calcagno, giornalista di Mediaset
“Credo che un calciatore come Maggio sia importante per qualsiasi squadra. Ha fatto fortuna alla Sampdoria prima di venire a Napoli, quindi era indubbio che Prandelli si accorgesse della bravura di questo ragazzo. Credo che la Nazionale sia in via di miglioramento, e partita dopo partita vedremo una squadra sempre migliore, ne sono convinta. Il tecnico azzurro parte da una coppia d’attacco ben collaudata quale Pazzini-Cassano. Credo che Rossi e Balotelli possano rientrare presto, anche perché Prandelli confida molto nelle loro capacità.
Mi auguro per il bene del Napoli che De Laurentiis riesca a respingere le sirene di mercato che non riguardano solo Cavani, ma tutto il trio d’attacco. Lavezzi, Hamsik e Cavani mi ricorda la Ma.Gi.Ca dei tempi di Maradona. Questi tre sono costantemente nel mirino di club spagnoli ed inglesi, ma credo che se il Napoli vuole puntare a qualcosa di importante debba mantenere Hamsik, Lavezzi e Cavani e aggiungere man mano qualche tassello importante. Ripartire e costruire una squadra vincente è impresa molto difficile, ma il presiedente del Napoli ce l’ha fatta e spero che continui a fare sempre così bene. Ci sono le milanesi che oltre ad avere undici titolari hanno una panchina che vale un’altra squadra ed è lì che si nota la mancanza del Napoli. E’ solo quella la differenza tra le prime tre del campionato. Pellissier ce lo vedrei molto bene in maglia azzurra.
Credo che la chiave di svolta di questo campionato sia il derby di San Siro. Solo dopo quella giornata sarà possibile fare previsioni sulla potenziale vincitrice del campionato. Ma comunque la mia classifica è questa: primo posto Inter, secondo posto Milan, terzo Napoli e quarto Roma”.

 


 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©