Sport / Vari

Commenta Stampa

CALCIO, 2 GIORNATE DI SQUALIFICA PER GILARDINO


CALCIO, 2 GIORNATE DI SQUALIFICA PER GILARDINO
28/10/2008, 07:10

 ''Condotta gravemente antisportiva'' sfuggita al direttore di gara, per la quale è ammessa la prova televisiva. Giampaolo Tosel, giudice sportivo, ha quindi punito con due giornate di squalifica il gol segnato da Alberto Gilardino con l'avambraccio destro in casa del Palermo, irregolarità non vista dall'arbitro Emidio Morganti (ne' dai suoi collaboratori), che ha convalidato la rete. La schiacciata costa cara all'attaccante della Fiorentina, capocannoniere del campionato: salterà il turno infrasettimanale al Franchi contro l'Inter e la trasferta di Siena.
E' probabile che la Fiorentina presenti ricorso. Tosel, dall'esame delle immagini tv, ''in esclusione di ogni ragionevole dubbio'', è giunto alla convinzione che il gesto di Gilardino sia ''volontario, intenzionale e non determinato nè condizionato dalla condotta tenuta dal Dellafiore (il giocatore del Palermo che contrastava Gilardino, ndr) negli attimi antecedenti'' alla realizzazione viziata dal fallo. La decisione è stata accolta con un misto di rammarico e soddisfazione dal presidente del Palermo Maurizio Zamparini, che da subito aveva sollecitato sanzioni contro il giocatore.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©