Sport / Vari

Commenta Stampa

CALCIO, BLASI: "NON MI SENTO INDISPENSABILE"


CALCIO, BLASI: 'NON MI SENTO INDISPENSABILE'
04/12/2008, 16:12

Non mi sento indispensabile” e forse pesa. Sono le parole di Manuele Blasi, il centrocampista del Napoli ha parlato chiaro in conferenza stampa: “forse è solo una mia paranoia, ma potrebbe essere questo a non farmi stare benissimo”.
Non vuole sentir parlare di calo fisico, la squadra sta bene e se con il Cagliari non fosse giunto quel goal al 95° ora si parlerebbe di un Napoli in forma. Tante le domande sulla sua esclusione contro l’Inter, sempre la stessa la risposta: “io credo di stare bene, evidentemente, però, non è così, il perché dell’esclusione lo sa il mister io non lo so”.
Ora, però, arrivano due partite abbordabili al San Paolo: Siena e Lecce, ma guai a parlare di sfide facili. “Non esistono partite alla portata. Ci affrontano come se fossimo una grande, evidenzia Blasi, ci rispettano e quindi non esistono partite facili. Questo è un Napoli importante ora e quindi squadre come il Siena vengono a dare tutto qui”.
 

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©