Sport / Vari

Commenta Stampa

CALCIO, CANNAVARO: "NEGLI ANNI ANCHE QUI CRESCERANNO CAMPIONI ASSOLUTI"


CALCIO, CANNAVARO: 'NEGLI ANNI ANCHE QUI CRESCERANNO CAMPIONI ASSOLUTI'
10/12/2008, 09:12

Napoli torna a sognare e lo fanno anche i giocatori, nascondersi non serve a nulla l’importante è lavorare bene.
Sembra questo il messaggio di Paolo Cannavaro, capitano della squadra azzurra, "sognare non fa mai male, il resto dipende da noi"- ha, infatti, dichiarato il difensore. Le parole del giocatore, che si leggono sul sito ufficiale del Napoli, sono chiare:  il quarto posto "è una posizione eccellente e straordinaria per noi e conferma il nostro ottimo campionato, sinora meritiamo questa classifica. Sappiamo che ci sono tante squadre più titolate che possono ambire a traguardi più alti ma di certo noi non ci arrenderemo e lotteremo fino alla fine".
La squadra è carica, gioca bene, ma quando scende in campo al San Paolo sembra avere un piglio particolare: "succede che quando sali le scale del San Paolo senti le scariche di adrenalina – ammette Cannavaro- e poi gli avversari sentono l'ansia e la paura. Abbiamo lo stadio più caldo del mondo. I tifosi ci aiutano quasi tatticamente. Ad esempio col Siena, dopo un primo tempo difficile, si è alzato dalle curve il coro di non mollare. E poi ad ogni contropiede senti l'urlo che ti spinge in avanti. E' qualcosa di unico".  Al Napoli sembra mancare solo il tempo, è il pensiero del giocatore: “questo gruppo è giovane ma vedrete che negli anni anche qui cresceranno campioni assoluti”
 

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©

Correlati