Sport / Vari

Commenta Stampa

CALCIO: CANNAVARO, STA PENSANDO DI SCRIVERE SOLO PAOLO DIETRO LA MAGLIA


CALCIO: CANNAVARO, STA PENSANDO DI SCRIVERE SOLO PAOLO DIETRO LA MAGLIA
15/10/2008, 18:10

Si parla tanto dei ritorno di Fabio, ma il Napoli un Cannavaro già lo ha: si chiama Paolo e, ai microfoni di Sky, ha chiarito, in alcune dichiarazioni riportate da siti e giornali come Il mattino, che sente "la responsabilità di essere l’unico nato a Napoli a giocare nel Napoli" e gli fa anche piacere. "Quando sono venuto in B - ha dichiarato il difensore azzurro- sapevo che un giorno sarebbe stato così, però sono un po’ amareggiato da quello che sento in giro”.
Qualche critica di troppo, forse, per l’azzurro partenopeo che deve fare i conti con un cognome di grande lustro e con una città che chiede tanto “in un momento di normalità, e non di difficoltà,- ha proseguito il giocatore- sembra quasi che sei uno dei più scarsi. Forse perché da un napoletano ci si aspetta sempre qualcosa in più. Nel momento in cui fai le cose normali, per loro sei diventato scarso. Per fortuna è una netta minoranza”.
Non chiede riconoscenza, anzi, solo la possibilità disputare delle partite normali senza dover sentire di aver fallito.
Per quanto riguarda il fratello Fabio, nonostante vi sia uno splendido legame tra i due e nessun problema con la notorietà del Pallone d'Oro, il giovane Cannavaro afferma: “Sto pensando di mettere solo il nome dietro alla maglia”.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©