Sport / Vari

Commenta Stampa

CALCIO: CARPISA YAMAMAY PERDE 2-1 CON IL PERUGIA


CALCIO: CARPISA YAMAMAY PERDE 2-1 CON IL PERUGIA
21/10/2008, 11:10

Primo stop in campionato per la Carpisa Yamamay Napoli, che perde 2-1 a Perugia contro il Grifo. Una sconfitta che, però, non cambia molto dal punto di vista della classifica, con il primo posto soli due punti più avanti. Una conferma della difficoltà di questo girone, nel quale dopo tre partite ben undici squadre sono racchiuse in soli tre punti. Sarà quindi fondamentale riuscire a tenere alta la concentrazione e fare quanti più punti possibile, specialmente nelle gare casalinghe, per raggiungere una salvezza tranquilla e proseguire il campionato senza pressioni.
La gara contro il Perugia ha mostrato ancora una volta la grande qualità dell’organico a disposizione del tecnico Barbara Nardi. La squadra napoletana ha comandato il gioco nella prima frazione senza essere intimorita dalla superiorità fisica e dall’esperienza del Perugia, riuscendo anche, nel finale del primo tempo, a passare in vantaggio con la prima rete in serie A del bomber Valeria Pirone, che ha fatto andare al riposo la squadra in testa alla classifica. Ma ad inizio ripresa, dopo soli dieci minuti, il Perugia è riuscito ad ottenere il pari con Ricci e dopo pochi minuti c’è stata la svolta, con l’espulsione, per fallo di reazione, di Carmen De Matteo, che ha lasciato le “tartarughine” in dieci. Da quel momento la squadra umbra ha ripreso in mano la partita, forte di una splendida condizione fisica e della superiorità numerica, ed alla mezzora ha segnato il gol del vantaggio, con Saravalle, che ha chiuso la gara.
Il tecnico, Barbara Nardi, a fine gara era dispiaciuto, anche se ha visto, ancora una volta, delle indicazioni positive: “Nel primo tempo abbiamo dimostrato di essere tecnicamente superiori, nonostante la loro superiore forza fisica. Nella ripresa, però, abbiamo pagato l’inesperienza e siamo state condannate dall’episodio dell’espulsione. Abbiamo commesso un errore, che per una matricola è da mettere in conto, ma sono certa che se avessimo giocato alla pari fino alla fine almeno il pareggio l’avremmo ottenuto”.
La prossima settimana il campionato di serie A2 si ferma; la Carpisa Yamamay Napoli tornerà in campo domenica 2 novembre in casa contro la Jesina.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©