Sport / Calcio

Commenta Stampa

Calcio femminile: 4 nuove giocatrici per Carpisa Yamamay


Calcio femminile: 4 nuove giocatrici per Carpisa Yamamay
02/08/2010, 17:08

Prende forma la squadra della Carpisa Yamamay Napoli di calcio femminile in vista del campionato di serie A2 della prossima stagione. La società ha annunciato i primi tre rinforzi che andranno a integrare la rosa, in larga parte confermata, che ha ben figurato nel campionato di quest’anno chiuso al quarto posto. A difendere la porta della formazione partenopea ci sarà Alice Pignaroli, emiliana, di soli 22 anni, proveniente dalla Reggiana, formazione di serie A1, e già in passato nel giro della nazionale maggiore; la Pignaroli ha già vestito la maglia della Carpisa Yamamay in occasione del torneo di Genova a giugno, vinto dalla formazione napoletana. Con lei arriva anche un difensore, Rosaria Avvisato, giovane ma già con tanta esperienza alle spalle. A 26 anni ha vestito le maglie di società importanti come Roma e Juve Stabia ed è un obiettivo di mercato inseguito anche nelle scorse stagioni dal direttore generale Italo Palmieri. Ultimo acquisto, al momento, Roberta Diodato un giovane attaccante di talento che crescerà al fianco di ragazze più esperte come Pirone e Caccamo. Proveniente dalla Salernitana, la Diodato ha soli 15 anni ma si è già fatta notare per le sue qualità tecniche al di sopra della media.

La prossima settimana potrebbero arrivare ulteriori novità, ma al momento la squadra risulta già competitiva, come spiega il direttore sportivo Bruno Moriello: “Abbiamo deciso di puntare sulle ragazze giovani, che hanno fatto esperienza con noi finora e sono cresciute molto. A loro abbiamo affiancato alcuni elementi di valore che completeranno l’organico. Non dobbiamo dimenticare che abbiamo una ragazza nel giro della nazionale maggiore, Valeria Pirone, e due giovanissime nel giro delle nazionali giovanili, Elisa Lecce e Paola Di Marino. Grazie alla guida tecnica di Sergio Curcio – prosegue Moriello – esperto nel lavoro con i giovani, punteremo alla promozione nonostante quest’anno il posto per il passaggio alla serie superiore sia solo uno. Per me sarà anche una gioia tornare sul campo del Collana, dove ho vissuto stagioni bellissime con la maglia dell’Internapoli”.

Grazie all’appoggio dell’assessore allo sport del Comune di Napoli, Alfredo Ponticelli, infatti, la Carpisa Yamamay il prossimo anno giocherà, di sabato, le partite casalinghe nello storico stadio vomerese. Intanto, dal 30 agosto la squadra sarà in pre-ritiro a Napoli, in vista del ritiro che inizierà la settimana successiva e che si svolgerà come lo scorso anno a Serino.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©