Sport / Vari

Commenta Stampa

CALCIO, MARINO: "MERITO ALL'ATALANTA"


CALCIO, MARINO: 'MERITO ALL'ATALANTA'
16/11/2008, 17:11

Il Napoli esce sconfitto dall’Atleti Azzurri d’Italia, la partita con l’Atalanta si è distinta per il susseguirsi degli errori arbitrali di Brighi che ha diretto con molta confusione la sfida, ma il Napoli non vuole parlare dell’accaduto ed evidenzia semplicemente il merito della squadra atalantina:
"non ho visto gli episodi, sia quello del rigore che quello della seconda ammonizione di Zalayeta ha dichiarato ai microfoni di Mediaset Premium Pierpaolo Marino- non do giudizi. Posso dire che l'Atalanta ha meritato la partita, è vero che il Napoli con il cuore aveva pareggiato, ma dopo l'Atalanta ha meritato il risultato”. Racconta così la sconfitta degli azzurri il dirigente dei partenopei che evidenzia anche l’andamento difficoltoso del Napoli fuori casa, un problema che sembrava superato rispetto alla scorsa stagione, ma ora appare riaffiorato.
Noi soffriamo quando veniamo a giocare contro la squadra di Del Neri che sa adottare le misure giuste per neutralizzarci. Il Napoli non è stato messo in condizione di mettere in atto il suo gioco”.
Sulla domanda di Arrigo Sacchi, che, appunto ha evidenziato la differenza di personalità e coraggio tra le partite in casa e fuori Marino afferma: "devo dare ragione, in realtà queste cose, che erano tipiche della passata stagione, sono riaffiorate nelle ultime due gara, con il Milan era andato tutto bene. Io credo che bisognerà correggere certi timori che però sono dovuti anche a fatto che la squadra è giovane e fresca”.
Il dg si sofferma anche su Ferreira Pinto. "Qualche volta lo avevamo anche trattato", ammette Marino, nessuna colpa per la difesa, ha subito la bravura del giocatore. Per quanto concerne Denis il dott. De Nicola non ha evidenziato nessuna frattura, ma si parla della rottura di un vaso sanguigno. Domani andrà in ritiro con la nazionale argentina e lì lo visiteranno.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©