Sport / Vari

Commenta Stampa

CALCIO, MOURINHO STRINGERA' LA MANO A RANIERI NEL TUNNEL


CALCIO, MOURINHO STRINGERA' LA MANO A RANIERI NEL TUNNEL
21/11/2008, 18:11

Inter-Juventus è una sfida importantissima, anche se i tecnici continuano a dire che una gara come le altre, che vale tre punti niente di più, tutti sanno che non è vero. L’antagonismo che c’è da sempre tra le due squadre, in particolare tra le tifoserie, è cosa nota, sempre nel rispetto e mai fuori luogo, sperando ch eresti sempre così.
La partita di domani sera a San Siro è sentita, è calda, è il derby d’Italia, così come è il faccia a faccia tra Claudio Ranieri e Josè Mourinho, due che non si sono mai piaciuti e che si sono beccati fin dalla prima giornata, anzi, dai ritiri estivi.
Domani sera sarà la partita degli allenatori, sarà l’incontro tra chi vuole tornare in vetta dopo la B e chi vuole restarci.
L’antagonismo tra le due società è aumentato dopo Calciopoli, quando la Juventus si è vista togliere due scudetti, secondo lei vinti sul campo, per vederne uno assegnato proprio alla “nemica storica” Inter. Ai tifosi non è andata giù ma queste sono le regole e ora è il tempo di giocare.
Tornando al rapporto tra Ranieri e Mourinho il portoghese ha dichiarato: “abbiamo parlato a Coverciano senza stampa e senza spettacolo. Abbiamo parlato come due colleghi, lo aspetto a San Siro come tutti gli altri allenatori. Sono io che gioco in casa, sono io che devo essere educato. Lo aspetto nel tunnel per una stretta di mano”.
 

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©