Sport / Vari

Commenta Stampa

CALCIO: NAPOLI ANCORA CONFUSO IN TRASFERTA


CALCIO: NAPOLI ANCORA CONFUSO IN TRASFERTA
19/01/2009, 09:01

Il Napoli non sfata il tabù trasferta, gli azzurri incassano la prima sconfitta in casa del Chievo. E’ un Napoli dai due volti: quello brillante del San Paolo e quello confuso quando figura il personaggio dell’ospite.
La partita ha visto protagonista l’arbitro Farina sul quale si è discusso parecchio, ma a parte i suoi errori la vittoria del Chievo sul Napoli ci sta. I padroni di casa sono partiti subito aggredendo l’avversario, all’8’ e al 14’ hanno anche segnato, prima con Yepes e poi con Pellissier, ma le reti sono state annullate per fuorigioco, qualche dubbio sul primo millimetrico.
Al 20’ Denis prova il numero in rovesciata ma la palla non entra,  la svolta arriva al 31’ quando su un cross da sinistra Contini fa un fallo su Pinzi e Farina assegna il rigore: Marcolini spiazza Gianello ed è 1-0.
Gianello, poi, salva la porta su Pellissier.
Nel secondo tempo il Napoli aggredisce e punta l’avversario, il pari arriva con il solito Lavezzi, oramai leader di questa squadra, il tiro di sinistro che vale l’1-1 è spettacolare, ma vanificato dall’espulsione di Hamsik poco dopo. La partita si incattivisce e Farina inizia a mostrare parecchi cartellini, infatti al 26’ del secondo tempo, arriva il secondo giallo per Morero e le formazioni sono 10 contro 10.
Nuovo rigore in favore del Chievo
al 29’ del secondo tempo, questa volta il replay mostra l’errore di Farina, dal dischetto va nuovamente Marcolini ed è 2-1. Le speranze del Napoli si infrangono sulla traversa di Lavezzi, il Genoa sorpassa gli azzurri in classifica e si piazza al quarto posto.
 

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©