Sport / Vari

Commenta Stampa

CALCIO: NAPOLI, BUONA LA PRIMA ORA SI DEVE MIGLIORARE IN TRASFERTA


CALCIO: NAPOLI, BUONA LA PRIMA ORA SI DEVE MIGLIORARE IN TRASFERTA
13/01/2009, 09:01

Buona la prima potrebbe dirsi per il Napoli: l’esordio del 2009 ha portato agli azzurri la vittoria e il quarto posto in classifica, quello che significa Champions League.
I partenopei hanno tenuto fede alla legge del San Paolo: pochi, infatti, gli avversari che escono indenni dallo stadio di Fuorigrotta. Adesso, però, è il momento dei buoni propositi per il nuovo anno e il primo è migliorare in trasferta.
Sarà il Chievo il primo ostacolo da superare nel 2009 lontano da casa, forse il segreto è avere quella personalità che ancora manca un po’ al Napoli, Reja parla anche di maturità, in ogni caso, è giunto il momento di trovarla.
Per quanto riguarda la formazione le non brillanti giocate di Hamisk sembrano dipendere dall’infortunio rimediato contro il Lecce che non sarebbe ancora svanito del tutto.
Intanto arrivano notizie da Roma, prima avversaria nel ritorno del campionato: Francesco Totti potrebbe rientrare proprio nella sfida al San Paolo contro gli azzurri, anche se visto il successivo scontro in Champions con l'Arsenal Spalletti e la società potrebbero decidere di non rischiare.
 

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©