Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Il tecnico lusitano: «La qualificazione dedica ad Helton»

Calcio Napoli, Castro: «San Paolo non incisivo»


Calcio Napoli, Castro: «San Paolo non incisivo»
19/03/2014, 19:17

NAPOLI - Giunto a Napoli appena ieri, il tecnico dei lusitani ha lasciato qualche dichiarazione in conferenza stampa. Il primo punto affrontato dal tecnico riguarda il portiere, fresco di infortunio e salvatore della gara dell'andata, Helton. «Vogliamo dedicare il passaggio del turno a lui, infortuni del genere capitano nel calcio. Il gruppo ci tiene a dedicare una vittoria al suo portiere». I lusitani temono il San Paolo?. «Importante ma non decisivo, per noi sarà molto motivante avere uno stadio pieno». Castro chi teme? «Il Napoli è molto competitivo, sarà una partita equilibrata». Altro intervento riguarda l'aspetto mentale della gara. «Sicuramente c'è un po' di stanchezza, abbiamo giocato tante partite ma domani dovremo giocare al massimo e focalizzarci sul pensare che ogni partita è la più importante». Altro intervento riguarda l'esperienza del Porto rispetto al Napoli. «L'esperienza arriva giocando, il Napoli ha una grande storia in Italia e per me sono due squadre allo stesso livello. Rispettiamo il Napoli e la sua tifoseria, ma vogliamo passare noi». Polemiche in Portogallo. «L'argomento è chiuso per me. In difesa abbiamo ancora 24 ore per decidere, voglio parlare con i miei giocatori per poi scegliere chi giocherà». Come arginare le assenze in difesa. «Maicon è in dubbio, gli allenatori sono pagati per risolvere i problemi e cercherò di fare il possibile, trovando le migliori soluzioni. In questa fase della stagione la squadra è un po' stanca, ma non ci dobbiamo lamentare». Prosegue sulla difesa per poi concludere. «La nostra sfida è passare il turno, si tratta di una partita complicata per entrambe. Si giocherà sul filo di lana, ci faremo valere. Siamo una squadra coesa».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©