Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

I due a pranzo prima di Napoli-Porto

Calcio Napoli, De Laurentiis parla di mercato col patron del Porto


Calcio Napoli, De Laurentiis parla di mercato col patron del Porto
21/03/2014, 11:07

NAPOLI - Ieri c'era in palio il passaggio del turno in Europa League, ma in testa al presidente azzurro non c'era solo il biglietto per i quarti. Prima di Napoli-Porto, c'è stato il pranzo istituzionale tra Aurelio De Laurentiis e il patron del Porto, Pinto Da Costa. Secondo quanto riporta l'edizione odierna del quotidiano torinese TuttoSport, a pranzo non si è parlato solo di Europa League.

Ecco quanto si legge: "Che, poi, i massimi dirigenti aspettino queste occasioni per parlare di mercato, magari dei giocatori che dovranno decidere proprio la sfida che si introduce a tavola imbandita, è tutto da vedere. Ma costa poco convincersi che lo hanno fatto. Tanto più, visto che della possibilità di vedere Fernando a Napoli si è discusso a dismisura in estate e pure a gennaio. Il centrocampista non è arrivato, ma resta uno dei profili che meglio si inserirebbero nello scacchiere tattico napoletano. Come Jackson Martinez che piace a Benitez. L'attaccante colombiano - continua il quotidiano torinese - non è un signor nessuno e lo dice la clausola di 35mln che il Porto ha appuntato sotto il cartello vendesi. Da quelle parti sono abituati a dare un prezzo a ogni pezzo pregiato. E' la storia della loro sopravvivenza. Anche per i ragazzotti di bellissime speranze come Mangala già valutato 45mln. Non bastano una spigola e una zeppola per intenerire Pinto da Costa che presiede il Porto da 32anni con una mano al cuore e l'altra, ben più stretta, sul portafogli".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©