Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Calcio Napoli, gli azzurri ci credono dopo il punto in trasferta


Calcio Napoli, gli azzurri ci credono dopo il punto in trasferta
16/03/2009, 09:03

Napoli-Reggina finisce con i complimenti del presidente De Laurentiis al neo-allenatore del Napoli Roberto Donadoni.
Un punto in trasferta può significare molto di più di quanto sembri e così il Napoli ritrova speranza. La squadra azzurra non parte benissimo, nel primo tempo sembra ancora timorosa e sprovveduta in difesa e ne approfitta Cozza al 28’ aprendo un corridoio per Corradi che non sbaglia e segna l’1-0.
Il Napoli reclama un rigore al 33' per un fallo di mano in area di Valdes, ma Trefoloni non concorda.
Donadoni, però, non si lascia sopraffare dalle emozioni e trova le parole giuste nell’intervallo. Nella seconda frazione di gioco gli azzurri sembrano quasi tornati, anche se ci sarà ancora tantissimo da fare.
La reazione del Napoli non si fa attendere: gli azzurri comandano il gioco e dopo vari tentativi (Bogliacino, prima, e Pazienza, poi) arriva il goal del pareggio. Al 20’ Zalayeta impegna Puggioni che tocca in uscita, ma il pallone gli resta alla spalle; Lavezzi si fionda come un fulmine sulla sfera e la insacca il goal dell’1-1. Proprio Lavezzi a fine gara ammette le colpe dei giocatori sul momento no della squadra e il dispiacere per l’esonero di Reja, ma evidenzia importanza di un cambiamento. Donadoni, invece, è pronto a ripartire dal apri con la Reggina. Domenica arriva il Milan.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©