Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

DeLa e Benitez volevano i due attaccanti del Torino a Napoli

Calcio Napoli, Immobile e Cerci: oggi rivali ma restano nel mirino azzurro


Calcio Napoli, Immobile e Cerci: oggi rivali ma restano nel mirino azzurro
17/03/2014, 11:42

NAPOLI - Il Napoli non avrebbe voluto affrontarli come rivali, e invece saranno contro questo tardo pomeriggio. Il club partenopeo ha cercato a lungo sia il 24enne Ciro Immobile che il 26enne Alessio Cerci.
L’ex Pescara è sempre piaciuto al presidente De Laurentiis: il "gemello" di Lorenzo Insigne allo stadio Adriatico è nato a Torre Annunziata, napoletano doc, e poi ha un ottimo fiuto del gol ed è, soprattutto, ancora giovane e in fase di crescita. Con Ventura, l’ex giocatore della Juventus ha iniziato a sacrificarsi come non mai per la squadra, diventando una punta completa. Nella classifica dei cannonieri dietro Tevez, a seguire, insieme a Higuain e Toni c'è proprio il bomber granata con 13 reti messe a segno.

Neanche l'affare Cerci è andato in porto per gli azzurri che lo avevano seguito nell'era Mazzarri e nelle prime settimane di Benitez. L’ex Roma ha segnato fino a questo momento 11 reti in campionato, entrando nel giro della nazionale di Prandelli.

Cerci e Immobile sono tra i tandem più forti di questo campionato: 24 reti in due. Una rete in più della coppia d'attacco azzurra formata da Higuain e Callejon. Stasera saranno rivali, chissà che un giorno non diventino compagni di squadra.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati

20/06/2013, 09:34

Per Cerci servono 10 milioni