Sport / Calcio

Commenta Stampa

CALCIO: NAPOLI, ORA E' CRISI


CALCIO: NAPOLI, ORA E' CRISI
29/01/2009, 11:01

Il Napoli incassa la terza sconfitta consecutiva, con il 2-1 a Firenze la parola crisi non è più così lontana dagli azzurri anche se ieri la squadra partenopea avrebbe potuto ottenere qualcosa in più.
La sfida tra le due squadre in difficoltà sembrava avviarsi verso un giusto 1-1, dopo i goal di Santana al 47’ e di Vitale al 49’, ma Montolivo ha infranto le speranze azzurre ed ha consegnato ai viola tre punti fondamentali.
Il Napoli sembra perseguitato dalla maledizione dei portieri, dopo lo stop di Iezzo e Navarro, dopo un intervento su Gilardino si è fatto male anche Gianello ed è subentrato il giovanissimo Sepe. Il giovane portiere è incolpevole sul vantaggio dei padroni di casa: Santana, liberato in area dopo una punizione di Gobbi, batte a rete ed insacca l’1-0. Papera, invece, per Frey che consegna al Napoli la rete dell’1-1 firmata da Vitale.
La partita diventa a tratti brutta, ma a rompere la monotonia ci pensa Montolivo al 79’, il centrocampista viola si libera bene in area e sfrutta la poca esperienza di Sepe per chiudere i giochi.
 "State tranquilli che il Napoli ritornerà” ha promesso Edy Reja nel dopo gara. Sabato contro la ritrovata Udinese gli azzurri dovranno realmente tornare al meglio perché la settima posizione in classifica non garantisce neanche la Coppa Uefa.
"A me interessava vedere il carattere e il piglio giusto in campo – ha dichiarato il tecnico- e sotto questo profilo ho avuto risposte importanti. Peccato ma è un periodo che non ci gira bene”.
“Abbiamo dimostrato di poter giocare alla pari con la Fiorentina nonostante assenze a vicissitudini varie. E' un momento che va così ma noi andiamo avanti con i nostri valori” ha, invece, dichiarato il dg Pierpaolo Marino.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©