Sport / Vari

Commenta Stampa

CALCIO NAPOLI: SEDUTA POMERIDIANA


CALCIO NAPOLI: SEDUTA POMERIDIANA
28/10/2008, 17:10

San Paolo gremito per la sfida con la Reggina, la partita che può essere la vera svolta del Napoli.
La squadra è apparsa carica e concentrata per un incontro che non offre le stesse motivazioni di Juventus, Milan, Inter e Roma, ma che proprio per questo si presenta come vero punto di lancio di questa stagione azzurra.
Allenamento sotto la pioggia, oggi, a Castelvolturno prima del ritiro in vista della sfida di domani sera.
Edy Reja ha diversi problemi di formazione, tanti piccoli acciacchi che mettono in difficoltà il mister dei partenopei, a partire da Santacroce, passando per Cannavaro, che si sta riprendendo e che dovrebbe giocare questa sera, Iezzo e Vitale, che si aggiungono alla squalifica di Blasi.
I dubbi Reja potrebbe scioglierli definitivamente a pochi minuti dall’incontro, il tecnico, infatti, ci ha abituato a decisioni improvvise, come l’utilizzo di Zalayeta contro la Juventus. La linea difensiva desta qualche preoccupazione e, probabilmente avrà risposte decisivo solo all’ultimo. Santacroce e Cannavaro non sono al meglio, anche se il napoletano è pronto. In campo, allora, proprio Cannavaro-Contini e Aronica, a meno che l’allenatore non scelga di inserire Rinaudo e spostare Contini a sinistra.
La sfida con la Reggina non è semplice e il Napoli lo sa, si inserisce tra la Lazio e il Milan e servono grosse motivazioni. L’ultimo incontro al San paolo è datato 4 novembre 2007 (serie A), finì 1-1  con reti di  9’ s.t. Vigiani (R), 44’ s.t. Lavezzi.
 

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©

Correlati

27/10/2008, 14:10

CALCIO: ARBITRI 9/a GIORNATA