Sport / Vari

Commenta Stampa

CALCIO: NAPOLI TERZO PRIMA DELL'ULTIMA SFIDA DEL 2008


CALCIO: NAPOLI TERZO PRIMA DELL'ULTIMA SFIDA DEL 2008
15/12/2008, 09:12

Napoli grande di notte: contro il Lecce e su un campo pesante, vista la copiosa pioggia caduta sulla città in questi giorni, la squadra azzurra ha mostrato carattere e determinazione ed ha portato a casa un secco 3-0 che fa chiudere al meglio un’annata casalinga magnifica.
E’ una sorta di Napoli dei miracoli quello che si gode il terzo posto in compagnia del Milan, vista la vittoria della Juventus, e attende l’ultima giornata di campionato del 2008 contro il Torino ferito all’Olimpico. Edy Reja sembra osare di più, la formazione, infatti, è capace di sostenere i cambiamenti e di chiudere i conti presto. Contro il Lecce il vantaggio è arrivato subito: Valeri  assegna un rigore per fallo di Benussi su Lavezzi, dal dischetto va Hamsik ed è 1-0. E’ il Pocho, però, il vero asse portante di questo Napoli e il giallo rimediato in corso d’opera che, vista la diffida, lo costringerà a saltare la gara con i granata insieme a Cannavaro, anche lui squalificato, non è una buona notizia per il tecnico dei partenopei.
La squadra si diverte come aveva chiesto il presidente De Laurentiis; il neo entrato Pazienza festeggia la prima rete in A della carriera al 43’ sfruttando una palla vagante in area leccese, i giallorossi meriterebbero un rigore all'53', quando Rinaudo stende Giacomazzi, ma arriva il 3-0 azzurro. E’ German Denis a siglarlo: dopo averne sbagliati parecchi l’argentino dalla chioma bionda si fa trovare pronto su un errore clamoroso di Schiavi in difesa. Il tris del Napoli esalta i tifosi che sognano in grande.

 

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©

Correlati