Sport / Vari

Commenta Stampa

CALCIO, REJA: "USCIAMO BATTUTI CON TANTA SFORTUNA"


CALCIO, REJA: 'USCIAMO BATTUTI CON TANTA SFORTUNA'
03/11/2008, 10:11

Il Napoli meritava un’altra sorte, questa l’idea del tecnico azzurro, Edy Reja dopo il termine della sfida con il Milan. Per la squadra partenopea è arrivata una sconfitta mentre il Milan si gode il primato, ma società, tecnico e giocatori non si sono affatto demoralizzati, anzi, la formazione campana ha pagato l’espulsione di Maggio, questa l’analisi del tecnico goriziano "poteva essere una serata importante per noi - ha dichiarato - ma alla fine usciamo battuti con tanta sfortuna. Sono convinto che avremmo potuto dare molto fastidio al Milan ed il primo tempo ne è stato un valido esempio. Poi però l'espulsione di Maggio ci ha frenato. Abbiamo dovuto proteggerci di più e nonostante questo eravamo quasi riusciti a portar via il pareggio. Ma di certo oggi andiamo via a testa alta. Forse siamo stati un po' titubanti all'inizio e non abbiamo avuto sempre la testa libera di fronte alla suggestione di un grande match. Però nella ripesa, nonostante fossimo in 10 uomini, ho visto le qualità morali e temperamentali dei ragazzi. Peccato. Oggi è una serata amara dalla quale però possiamo trarre forza per comprendere che abbiamo grandi potenzialità".
Lavezzi è stato, come al solito protagonista, sente, quasi, il sapore della beffa: "non abbiamo superato l'esame solo perché abbiamo perso. Ma come prestazione siamo stati bravi quanto il Milan – dichiara l’argentino- Volevamo vincere e potevamo farlo. Ma siamo stati sfortunati in parecchi episodi. Però siamo consapevoli di quanto possiamo crescere. Adesso pensiamo  alla prossima partita. Stiamo facendo un bel campionato e possiamo portare il Napoli in Europa".
 

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©