Sport / Vari

Commenta Stampa

CALCIO, RINAUDO (NAPOLI): STA CRESCENDO UN GRUPPO MERAVIGLIOSO


CALCIO, RINAUDO (NAPOLI): STA CRESCENDO UN GRUPPO MERAVIGLIOSO
23/09/2008, 10:09

"Ad Udine abbiamo dimostrato che il Napoli ha una rosa di giocatori importanti". Leandro Rinaudo tra sorrisi ed attesa. Il difensore azzurro è reduce dall'ottima prestazione del Friuli ma è anche proteso verso la sfida con il suo passato: il Palermo. Lui palermitano di nascita, del quartiere La Kalsa, cresciuto tra gli esordienti in rosanero.

Leandro che effetto ti farà rivedere la maglia della tua città?

"Sicuramente emozionante. Palermo è la mia terra, ci ho trascorso tutta la mia giovinezza, ho lasciato tanti ricordi e amici di infanzia. Ma quando comincerà la partita penserò solo al Napoli. La mia testa è protesa solo all' azzurro e spero di poter proseguire sulla strada intrapresa sinora".

Dopo due mesi che idea ti sei fatto della tua nuova squadra?

"Io sono felicissimo di essere qui. Ho trovato un ambiente magnifico ed un gruppo eccezionale. Napoli mi dà serenità e devo ringraziare la Società per la fiducia che ha riposto in me. Io sono un ragazzo semplice che nella vita non ha mai chiesto niente a nessuno. Tutto quello che ho me lo sono guadagnato col sudore. Per questo sono onorato di indossare una grande maglia qual è quella del Napoli. E' un'esperienza unica che ogni calciatore dovrebbe provare".

Ad Udine una prestazione maiuscola ed hai giocato dal primo minuto...

"Sono contento soprattutto per la squadra. Abbiamo dimostrato di essere un gruppo solido e di qualità. Abbiamo dato prova di continuità ed è quello che cercavamo. C'è ottimismo e tanta voglia di dare seguito ad un progetto che è partito anni fa e che è stato costruito da De Laurentiis e Marino con grande lungimiranza. Sinora abbiamo conquistato otto risultati utili consecutivi ed intendiamo proseguire il nostro cammino positivamente". 

Dove può arrivare questo Napoli?

"Non dobbiamo pensare ad obiettivi futuri ma restare concentrati sul quotidiano. Adesso ci aspetta un match durissimo col Palermo. Ormai si gioca sempre e le insidie sono ovunque. Bisogna essere umili e mantenere alta la concentrazione. Ma sono fiducioso e convinto dei nostri mezzi. Sta crescendo un grande Napoli" 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©