Sport / Calcio

Commenta Stampa

Calcio, serie D girone H: InterNapoli,il presidente Di Marino: “Stiamo dimostrando di meritare la categoria”


Calcio, serie D girone H: InterNapoli,il presidente Di Marino: “Stiamo dimostrando di meritare la categoria”
25/10/2011, 15:10

Otto giornate, 11 punti ed una posizione di classifica che pone l’InterNapoli in acque assolutamente tranquille. Dopo un inizio condizionato da infortuni e squalifiche la squadra di mister Sorrentino sembra aver trovato il giusto passo con tre vittorie nelle ultime quattro gare, un rollino di marcia che inorgoglisce il presidente Francesco Di Marino: “ Stiamo dimostrando di meritare questa categoria. Il campionato è difficile ed ancora lungo ma i miei “scugnizzi” sembrano essersi calati al meglio nelle difficoltà e nelle insidie della serie D”.

L’InterNapoli è una squadra giovanissima che può vantare diverse individualità ed un collettivo che a volte sembra ritrovarsi a memoria: “Per me è una soddisfazione enorme veder crescere i nostri ragazzi – afferma il presidente – sono certo che molti di loro hanno ancora ampi margini di miglioramento. La nostra bravura è stata di affiancare ad un nucleo di ragazzi elementi esperti come l’ottimo Ciccarelli”.

Il futuro dell’InterNapoli sembra roseo non solo sul campo, sono tanti e tangibili i segnali di una crescita che non è destinata a fermarsi:” Abbiamo oltre 600 tesserati – continua Di Marino – la nostra società vuole proseguire su un percorso programmatico ben definito. Quest’anno con Michele Giordano, mio personale consigliere, abbiamo implementato anche l’appetibilità commerciale del nostro marchio. L’unico cruccio sono i miei molteplici impegni di lavoro, per questo motivo sto lavorando per affidare a Giordano, per la stagione 2012/2013, il ruolo di amministratore delegato. La mia ferma volontà è quella di fare ogni passo utile per la crescita del club”.

Nel frattempo la compagine partenopea ha ripreso la preparazione in vista della trasferta di Oppido Lucano, contro l’Angelo Cristofaro, in programma domenica prossima.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©