Sport / Vari

Commenta Stampa

CALCIO: SI DECIDE TUTTO IN 90'


CALCIO: SI DECIDE TUTTO IN 90'
17/05/2008, 13:05

Novanta minuti e tutto sarà finito, ci saranno gioie e dolori, sorrisi e lacrime ma, senza alcun dubbio, quella di domani sarà una giornata da panico.
Sono ancora tre le volate per la serie A, una è la corsa per lo scudetto, poi vi è quella per il quarto posto Champions e, infine, quella cruenta per le due retrocessioni ancora da definire.
Per quanto riguarda il primato,l'Inter, in vantaggio di un punto sulla Roma, sarebbe campione d'Italia anche se le due squadre si trovassero a pari punti visti gli scontri diretti.
L'Inter sarà campione se:
vince
pareggia e la Roma non vince a Catania
perde e la Roma non vince a Catania
in caso di pareggio giallorosso scatta la classifica avulsa che vede avanti i nerazzurri.
La Roma è campione se:
vince e l'Inter pareggia o perde a Parma.
Fiorentina ai preliminari se:
vince
pareggia e il Milan non batte l'Udinese
perde e il Milan non batte l'Udinese.
Milan ai preliminari se:
vince e la Fiorentina non vince a Torino
in caso di pareggio viola scatta la classifica avulsa che vede avanti i rossoneri.
Retrocesso matematicamente il Livorno. In questo caso è tutto più complesso, potrebbe doversi ricorrere alla differenza reti globale.
Catania salvo se:
vince,
pareggia e il Parma non vince o batte l'Inter ma con meno di 6 reti di scarto
perde e non vincono né Parma, né Empoli.
Parma salvo se:
vince e il Catania perde o se il Catania
pareggia, ma il Parma batte l'Inter con almeno 6 reti di scarto.
Empoli salvo se:
vince, il Catania perde, il Parma non vince.
 

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©

Correlati

17/05/2008, 09:05

CALCIO: ANCELOTTI CONFERMATO