Sport / Calcio

Commenta Stampa

Facchetti parla con l'ex designatore arbitrale

Calciopoli, Moratti ha un "regalino" per Bergamo


Calciopoli, Moratti ha un 'regalino' per Bergamo
14/04/2010, 09:04

NAPOLI - Dopo l’ok giunto ieri dalla Procura, i difensori di Moggi si sono immediatamente messi all’opera per far acquisire le 75 nuove intercettazioni. La prima delle tre sulle quali si stanno concentrando ha già fatto emergere grosse sorprese. Un "regalino" da parte del presidente dell'Inter Moratti per l'ex designatore arbitrale Bergamo, visto probabilmente il periodo natalizio. Questo quanto viene fuori dall'intercettazione del 23 dicembre 2004 tra Bergamo e l'ex dirigente interista Facchetti.
In un altra telefonata, invece, Facchetti sottolinea alcuni problemi avuti con l'arbitro Bertini: ''Con Bertini abbiamo avuto qualche problemino anche l'anno scorso là a Torino, anche altre partite abbiamo avuto qualche problema con Bertini...''.

Bergamo: ''Semmai sfortunatamente fosse così, ci parlo''


Questa una parte della telefonata del 23 dicembre 2004:

Facchetti: ''Se tu chiami Moratti... son stato lì? anche ieri da lui ...abbiamo parlato''.
Bergamo: ''Io non ho piu' il suo numero, se tu me lo dai...infatti ricordi...ne avevamo parlato''.
Facchetti: ''Sì' dai perché voleva... se passi di qui ungiorno...''.
Bergamo: ''Ma dov'è è a Forte?''
Facchetti: ''In ufficio, no no a Milano se ti capita di venire giù perché aveva là un regalino da darti''.
Bergamo: ''Volevo sentirlo anche così anzi avevo piacere anche di incontrarlo, di incontrarvi, insomma per fare così qualche riflessione insieme''.
Facchetti: ''E va bene''.
Bergamo: ''E' una situazione che vorrei proprio anch'io aiutarvi a raddrizzare...perché insomma la squadra non merita la posizione che ha...''.
Facchetti: ''Sono stati dodici pareggi incredibili...''.


Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©