Sport / Calcio

Commenta Stampa

IL CASO

Calciopoli-nuove intercettazioni coinvolgono Inter


Calciopoli-nuove intercettazioni coinvolgono Inter
02/04/2010, 19:04

Le interviste dell'avvocato di Luciano Moggi e le richieste risarcitorie di Del Piero nei giorni scorsi avevano lasciato intuire la possibilità di una rilettura del processo Calciopoli. La difesa di Luciano Moggi ha annunciato di avere in mano documenti importanti, intercettazioni che non sarebbero state considerate nel processo. In rete è spuntata una intercettazione che riguarda una telefonata tra l'ex designatore Bergamo e Massimo Moratti.

Ecco la trascrizione della telefonata, risalente al gennaio 2005,  tratta da corriere.it

Questo il testo integrale della telefonata tra Bergamo e Moratti, trascritta insieme a molte altre, che la difesa di Luciano Moggi chiederà di acquisire dalla procura di Napoli come presunta prova di illecito.
Bergamo: «Mi sono sentito con Facchetti, presidente per confermare questo clima di cordialità che naturalmente è una cosa che sappiamo io e lei, però il gruppo ha molto apprezzato il lavoro che noi abbiamo fatto nei confronti di Gabriele e Palanca e quindi ho pensato di farli rientrare in Coppa Italia, uno viene a fare l'Inter e uno fa il Milan».
Moratti
: «Va bene...».
Bergamo: »Volevamo dargli un immagine buona...».
Moratti: «Sì Sì...».
Bergamo: «Mi ha detto Facchetti sì sì sono d'accordo...».
Moratti: «Va bene, mercoledì lo andrò a trovare prima della partita...».
Bergamo: «Questo gli farà piacere...».
Moratti: «Vado a salutarlo...».
Bergamo: «Visto che lì non c'è sorteggio ma c'è designazione a voi ho mandato Gabriele, l'ho fatto accompagnare bene da 2 assistenti molto bravi».
Moratti: «No no Gabriele è sempre stato un buon arbitro, molto regolare, non ho mai avuto contestazioni...».
Bergamo: «Un saluto vedrà lo riempirà di gioia».
Moratti: «La ringrazio, mercoledì sono giù se c'è ne bisogno, lo vado a trovare prima della partita...».

Commenta Stampa
di Pensiero Azzurro
Riproduzione riservata ©