Sport / Vari

Commenta Stampa

Richiesti sette punti di penalizzazione per l'Atalanta

Calcioscommesse, chiesta radiazione per Signori


Calcioscommesse, chiesta radiazione per Signori
03/08/2011, 20:08

Sette punti di penalizzazione da scontare nel prossimo campionato sono stati chiesti per l'Atalanta dal procuratore federale Stefano Palazzi a causa del coinvolgimento nel calcioscommesse. Tre anni e sei mesi di squalifica, invece, per il capitano atalantino Cristiano Doni. Per Beppe Signori, Palazzi invece vuole la radiazione. Per l'Ascoli chiesti oltre sei punti di penalizzazione da scontare in serie B, anche 90mila euro di ammenda, 14 punti e 30mila euro al Benevento, 9 punti e 30mila euro alla Cremonese. Per la stagione 2010 - 2011 chiesta al Piacenza la penalizzazione di 4 punti, più 50mila euro di ammenda. Coinvolta anche l'Alessandria, per la quale è stata chiesta la retrocessione all'ultimo posto nel campionato di competenza. L'esclusione per il Ravenna dal campionato, più 50mila euro di ammenda. Tutte accolte le ultime richieste di patteggiamento nel calcioscommesse a partire da Stefano Bettarini, 1 anno e 2 mesi.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©