Sport / Calcio

Commenta Stampa

Patteggiamento per Masiello (26 mesi), Sampdoria e Bari

Calcioscommesse: Palazzi chiede 42 mesi per Bonucci, 12 per Pepe


Calcioscommesse: Palazzi chiede 42 mesi per Bonucci, 12 per Pepe
03/08/2012, 17:14

ROMA - Continuano le richieste di condanna per i 25 giocatori deferiti in questa seconda trache relativa al calcioscommesse. E le richieste del Procuratore Federale Palazzi sono pesanti: tre anni e 6 mesi per il difensore della Juventus e della nazionale Bonucci; un anno per Simone Pepe, attaccante juventino, per omessa denuncia; un anno di stopo per omessa denuncia per il capitano del Bologna Di Vaio. Chiesta anche la retrocessione del Lecce dalla serie B alla serie Lega Pro, con l'aggiunta di 6 punti di penalizzazione; 2 punti in meno e 50 mila euro di multa per il Bologna. 
Numerosi i patteggiamenti: 2 anni e 4 mesi con 30 mila euro di multa per l'atalantino Andrea Masiello; 2 anni e 10 mila euro di multa per l'ex giocatore Alessandro Parisi; 1 anno e 8 mesi con 20 mila euro per il cesenate Marco Rossi; 6 mesi per Christian Stellini, vice di Antonio Conte (già squalificato per 24 mesi); 4 mersi per l'allenatore Bortolo Mutti e per il dirigente Guido Angelozzi; 3 mesi e 10 giorni per il pisano Marco Esposito; 2 mesi per Filippo Carobbio (già squalificato per 24 mesi); 1 mese per Carlo Gervasoni, già squalificato per 23 mesi. 
Penalizzazioni per la Sampdoria (-1 punto  e 30 mila euro di multa), per il Bari (-5 punti e 80 mila euro di multa); solo 80 mila di euro di multa per il Siena, già penalizzato con la precedente sentenza. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©