Sport / Calcio

Commenta Stampa

La presidente uscente critica la responsabilità oggettiva

Calcioscommesse, Sensi:"La Roma è pulita, sono infastidita"


Calcioscommesse, Sensi:'La Roma è pulita, sono infastidita'
06/06/2011, 16:06

 
 
“Sono infastidita da chi ha tirato in ballo la Roma, serve più attenzione. Rosella Sensi non ci sta, la presidente uscente della Roma parte all’attacco dopo il coinvolgimento della Roma nell’inchiesta del calcio scommesse. La società giallorossa è stata tirata in ballo dall’indagato Mario Pirani nel corso dell’interrogatorio assieme a Cagliari, Genoa, Lecce e Fiorentina. La Roma è una società seria e pulita – ha dichiarato la Sensi ai microfoni di Sky- sono allibita. Lascio fare agli inquirenti il loro dovere, ma prego gli organi di informazione di non mettere tutti nel calderone. Mi dà fastidio quando si parla della Roma e di De Rossi in maniera sbagliata. Daniele è indignato e dispiaciuto. Io ora sorrido, ma provo una grandissima rabbia”. La Sensi dice la sua sulla regola della responsabilità oggettiva: “Non trovo giusto punire i club in caso di responsabilità individuali dei giocatori. Le società si sono interrogate e continueranno a farlo sulla responsabilità oggettiva, i club devono controllare il comportamento dei propri tesserati ma c'è un limite oltre il quale non si può andare”. 

Commenta Stampa
di Massimo La Porta
Riproduzione riservata ©