Sport / Calcio

Commenta Stampa

Il difensore dell'Inter analizza il periodo complicato

Campagnaro: "Momento duro, ma passerà"

L'ex Napoli suona la carica

Campagnaro: 'Momento duro, ma passerà'
15/01/2014, 16:37

Le cose non stanno andando benissimo ma l'Inter si risollevera'. Parola di Hugo Campagnaro analizza il momento della squadra in vista della gara di domenica col Genoa. "E' un momento un po' di difficolta', molti episodi ci girano contro - ammette il centrale argentino - ma nelle ultime gare stiamo correndo tanto, stiamo facendo il nostro gioco, lo imponiamo e prima o poi qualcosa di buono verra' fuori. I tifosi devono essere ottimisti perche' si sta lavorando bene, stiamo analizzando i punti che dobbiamo migliorare. Se siamo imballati per i carichi di lavoro dell'inizio? No, stiamo lavorando bene e corriamo molto, teniamo tanto la palla, dobbiamo avere piu' modo di avere occasioni anche quando le squadre si chiudono dietro". Non e' un alibi ma anche gli errori arbitrali hanno pesato. "Ci stanno anche quelli. Ci sono stati tanti rigori a nostro favore che non sono stati fischiati, sia in Coppa Italia che in campionato e ultimo quel clamoroso fuorigioco fischiato a Nagatomo. Noi dobbiamo essere concentrati solo a giocare, quello che deve essere detto lo dira' la societa' - commenta Campagnaro - Cattivi pensieri? No, gli arbitri possono sbagliare come d'altronde facciamo noi, purtroppo ci sta capitando troppo spesso". E alla domanda se l'Inter avrebbe, a questo punto meritato qualche punto in piu', il difensore ammette: "Si', qualcuno ci manca". Con l'ex Napoli si parla anche dei troppi gol subiti nell'ultimo periodo. "Sicuramente la fase difensiva e' di tutta la squadra, all'inizio si faceva meglio ma non e' che era merito solo dei difensori. A volte si e' trattato di un calo di tutta la squadra e quindi si e' fatto peggio".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©