Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Il difensore azzurro concentrato sull'Inter

Campagnaro: Udine non ci ha scalfiti


Campagnaro: Udine non ci ha scalfiti
10/02/2010, 14:02

NAPOLI - Battere l’Inter si può o almeno ci si deve provare a Hugo Campagnaro prova a dare la ricetta per battere la capolista. “Dovremo dare più del cento per cento e ci vorrà la spinta del San Paolo". Come pubblicato sul sito ufficiale della scoietà.
Hugo, il Napoli contro l'Armata di Mourinho. Come state preparando il big match?
"Stiamo lavorando tanto e soprattutto siamo già psicologicamente proiettati a domenica. Di certo dovremo essere concentrati tutta la settimana perché ci aspetta una partita di grande spessore. L'Inter non solo è prima ma ha anche un grande distacco dalle seconde e questo significa che è una squadra fortissima, sicuramente la più fprte del campionato. Bisognerà stare compatti e lasciare pochissimo spazio ai loro campioni. Dovremo dare più del massimo e la carica del san Paolo può spingerci oltre le nostre forze".
Di fronte troverai Milito, uno che conosci bene...
"Sì, è un grande giocatore che ho affrontato più volte. E' un attaccante che ha segnato in ogni campionato ed in ogni categoria, dalla C alla A. Questo òa dice lunga sul suo valore. Ma l'Inter ha altri grandissimi attaccanti ai quali si è aggiunto anche Pandev che sta facendo cose buonissime. Inutile stare a parlare del loro valore. Pensiamo a noi e speriamo di continuare a fare prestazioni di altissima qualità".
Udine non vi ha scalfiti...
"Ovviamente ci dispiace di aver perso punti e di aver subìto una sconfitta in quel modo. Ma ci resta la consapevolezza del gioco. Potevamo vincerla e anche quando siamo rimasti in 10, Mazzarri nell'intervallo ci ha detto di crederci perché potevamo far nostra la partita. E così è stato. Abbiamo colpito un palo e dominato per larghi tratti. Purtroppo nel finale è andata così, ci dispiace, ma siamo certi di aver fatto una gran partita".

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©