Sport / Vari

Commenta Stampa

Campionati nazionali giovanili primaverili: Nuotatori Campani presenti


Campionati nazionali giovanili primaverili: Nuotatori Campani presenti
25/03/2011, 12:03

Allo Stadio del Nuoto di Riccione, per il terzo anno consecutivo, ci saranno i Campionati nazionali giovanili primaverili. Il consueto appuntamento FIN in vasca lunga, per l’edizione 2011, vedrà impegnati 1923 atleti in rappresentanza di oltre 250 società. Anche l’Asd Nuotatori Campani sarà presente alla manifestazione nazionale con cinque dei suoi più promettenti atleti che cercheranno di onorare al meglio i colori del Gruppo Cesaro Sport. Si punta sulla giovane promessa Umberto Palumbo, il quattordicenne vesuviano che, primo tra i Ragazzi categoria 1997, proverà a conquistare un titolo italiano. Come da tradizione, aprirà il programma la sessione femminile, da venerdì 25 a domenica 27 marzo. In vasca 867 atlete in rappresentanza di 231 società, per un totale di 2371 presenze in gara e 290 staffette. I Nuotatori Campani avranno una doppia chance di raggiungere il podio con l’unica rappresentante della compagine del Gruppo Cesaro Sport: Maria Rosaria Ardito, classe ’98, si presenterà ai blocchi di partenza nei 400 e negli 800 stile libero. Lo start per le serie dei 400 stile è prevista per il pomeriggio di oggi, venerdì 25 marzo; mentre la gara di mezzofondo chiuderà la sessione femminile della manifestazione domenica 27 marzo.  Lunedì 28, invece, al via la sessione maschile che si concluderà mercoledì 30 marzo. Gareggeranno 1056 atleti di 243 società per un totale di 2817 presenze gara e 282 staffette. Sotto lo sguardo attento del tecnico responsabile delle squadre nazionali giovanili, Walter Bolognani, i Nuotatori Campani “schierano” il ranista Umberto Palumbo, classe 1997, sulle distanze dei 100 e 200 e nei 100 stile libero; Raffaele Sorge (1993) e Luca Arcaico (1996) nei 200, 400 e 1500 stile; Marco Foresto ( nato nel 1997) gareggerà nei 100 e 200 farfalla. Si tratta della prima fase dei Campionati italiani che riprenderanno, in una seconda parte, a partire dal 17 aprile.
L’impegno in vasca, per i giovani atleti, sarà massimo e lo spettacolo garantito essendo i giovanili validi come gara di qualificazione per la coppa Comen e per gli EYOF.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©