Sport / Calcio

Commenta Stampa

Sorprese e conferme della sedicesima giornata

Campionato di serie A, ecco tutti i risultati


Campionato di serie A, ecco tutti i risultati
13/12/2009, 17:12

Era iniziata con la partita infinita di Napoli e Cagliari  la 16° giornata del sempre più coinvolgente campionato di serie A. Il rocambolesco 3-3 conquistato in extremis dagli azzurri dopo aver sfiorato la vittoria e rischiato la sconfitta clamorosa in un unico match divertentissimo, aveva aperto le danze ed anticipato il match serale tra Bari e Juventus; finito con l'ennesima sconfitta (per 3-1) dei bianconeri.
Le sorprese, però, sono continuate nella giornata odierna con risultati che continuano a mantenere la classifica corta e "stretta". Il primo colpo di scena vede protagonisti gli Atalantini che, in casa, riescono a fermare sull'1 a 1 una non brillantissima Inter. I neroazzurri sono però fortunati dato che, le due dirette inseguitrici, perdono rovinosamente.
Dopo la Juve a Bari, infatti, cade anche il Milan al San Siro; arrendendosi per 2-0 ad uno scoppiettante e fortunato Palermo. In zona alta riesce a far bene il Parma che si impone non senza fatica al Tardini contro un buon Bologna: 2-1 il risultato finale. Bene anche il Chievo, che nel match casalingo supera per 2-1 la Fiorentina.  Altro risultato sorprendente arriva dall'Olimpico: alla Lazio basta un solo goal per battere i grifoni genoani e conquistare tre punti fondamentali per allontanarsi dalla zona retrocessione. Rimanendo in bassa classifica la sfida tra Catania e Livorno si conclude con la vittoria, per 1-0, dei toscani.
In ultimo, da segnalare la strabiliante prova del Siena che, in netta ripresa, riesce ad avere la meglio su un'Udinese un po' confusionaria con un importante 2-1.

LA CLASSIFICA
A tre giornate dal termine del girone d'andata, il campionato italiano di serie A si conferma incredibilmente equilibrato. Dopo Inter (36pt), Milan (31), Juventus (30) e Parma (28) si sistemano a quota 24 ben 7 squadre (Bari, Roma, Chievo, Fiorentina,Napoli,Genoa e Sampdoria) inseguite ad un solo punto di distanza da Cagliari e Palermo. A cinque lunghezze l'Udinese, ferma a quota 18 dopo la sconfitta contro il Siena. Poi, dopo l'odierno successo, tira un sospiro di sollievo la Lazio che racimola 16 punti e stringe la mano al Bologna. Rispettivamente con uno, due e tre punti in meno ci sono il Livorno, l'Atalanta e il Siena. In coda, a quota 9, resta in solitudine il Catania; sempre più in crisi.
Altra piccola ma significativa variazione di classifica ci sarà ovviamente questa sera, nel posticipo-scontro diretto tra Roma e Sampdoria: i giallorossi sembrano in forma, al contrario dei blucerchiati che stanno buttando al vento l'ottimo avvio di stagione.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©