Sport / Kart

Commenta Stampa

Campionato Italiano Formula 60 ACI-CSAI, iscrizioni aperte fino al 2 giugno


Campionato Italiano Formula 60 ACI-CSAI, iscrizioni aperte fino al 2 giugno
24/05/2013, 09:57

Accogliendo la richiesta di alcuni concorrenti che stanno definendo o modificando i propri programmi agonistici in relazione alla possibilità di partecipare a tutte le tre prove del Campionato Italiano Formula 60 ACI-CSAI, la Federazione Nazionale, in accordo con ACI Sport che promuoverà il campionato e la Birel (fornitore tecnico), ha deciso di prorogare fino al 2 giugno la possibilità di iscriversi alle tre prove del campionato.
Questa possibilitàconsentirà agli interessati di usufruire dell'incentivo di Euro 600,00 messo a disposizione dalla CSAI quale premio di partecipazione, ma soprattutto poter avere ancora circa 10 giorni per definire le modalità di partecipazione.
Questo tempo può essere utile a molti piloti anche per svolgere qualche sessione di test con gli Easykart 60cc rivolgendosi a un rivenditore o team autorizzato del mondo Easykart, avendo così più tempo per scoprire e apprezzare le qualità tecniche del mezzo che sarà utilizzato in gara.
Va ricordato che l'iscrizione all'intero campionato (3 prove) ha un costo "tutto incluso" di Euro 2.940,00 +IVA che, grazie al contributo CSAI, può essere ridotto a Euro 2.340,00 +IVA.
Rimane valida tuttavia la possibilità di iscriversi alla singola gara al costo, sempre tutto incluso, di Euro 980,00 +IVA.
L’iscrizione comprende le tasse di adesione al campionato, il costo di noleggio motore e telaio, gli pneumatici, il carburante e tutti i servizi di logistica (posto tenda, carrello porta kart, trasporto e revisione del kart).
La Formula 60 ACI-CSAI Karting vuole consentire ai giovanissimi piloti compresi tra 8 e 10 anni diconfrontarsi con mezzi identici e, in chiave futura, candidarsi a diventare una categoria entry level di livello nazionale per ampliare il vivaio e la base dei giovani piloti.
A oggi sono state registrate circa 20 adesioni all'intero campionato e altri stanno definendo la propria partecipazione in questi giorni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©