Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Ottima corsa per la romana di Seat Motorsport, seconda

Campionato italiano turismo endurance, vince Bacci su BMW


Campionato italiano turismo endurance, vince Bacci su BMW
24/10/2010, 09:10

Il fiorentino Baccci su BMW ha vinto e lasciato i giochi aperti. Ottima corsa tutta in attacco per la romana di Seat Motorsport Italia che ha preceduto sul podio Ferrato sui BMW. Paolo Meloni 4° con la E92 bavarese rimane leader. Affermazione di Valli su BMW in 2^ divisione davanti alla gemella di Conte ed alla Honda di Arduini. Gara 1 del Campionato Turismo Endurance è stata una sequenza d’emozioni, che ha rinnovato l’incertezza sulle sorti della serie rimandando tutto all’ultima gara di domani. Vittoria per il fiorentino Andrea Bacci su BMW E92, autore di una entusiasmante corsa dove ha prima attaccato e poi respinto gli attacchi degli avversari, siglando anche il mmiglior giro in 1’55”975. In seconda posizione la scatenata romana di Seat Motorsport Italia Valentina Albanese che ha continuamente attaccato al volante della sua Leon TSI, dopo il via dalla 5^ posizione. Terzo il veneto Nicola Ferrato su BMW E92, pronto a balzare sul podio quando il poleman Piero Necchi, dopo essere stato al comando e mentre stava tentando la rimonta dalla terza posizione, ha dovuto arrendersi per la rottura di un ammortizzatore. Non è partito Roberto Colciago per le conseguenze del problema al cambio sulla Seat Leon TSI ufficiale. Con la quarta posizione finale il sammarinese della W&D Paolo Meloni rimane leader, dopo una gara dove ha evitato ogni rischio eccessivo con la BMW E92, anche dopo aver perso la terza piazza dalla quale era partito. Quinto posto per una altro componente della scuderia sammarinese, il siciliano Vittorio Bagnasco, sempre in lotta con i primi e molto veloce con la versione3 E46 da 3.2 della vettura tedesca, con la quale ha preceduto Walter Meloni, costretto a sostituire uno pneumatico sulla BMW E46 ed autore di un testacoda dopo un duello ravvicinato con il veneto di Milano Daniele Mulacchiè, che dopo alcuni giri ha purtroppo parcheggiato la sua vettura a bordo pista. Tutto da decidere anche in seconda divisione, anche se il successo ed il 7° posto assoluto, hanno dato al sammarinese della Zerocinque Motorsport Stefano Valli su BMW 320, molte canche. Secondo e ottavo nell’assoluta, il romano Roberto Conte anche lui sulla 32° bavarese, che ha concluso davanti al milanese Massmo Arduini su Honda Accord, che ha guadagnato nuovi punti dopo le nuove regolazioni d’assetto volute per la gara. A chiudere la top ten è stato il veneto Massimo Zanin che ha trovato un buon feeling con la BMW fin dalle prove. Arresi all’ultimo giro Bertozzi-Bernasconi ancora fermati dalle noie meccaniche sulla BMW 320.
 
Classifica dei primi 10 in gara 1: 1. Bacci (BMW E92) in 5027”426; 2. Albanese (Seat Leon TSI) a 0”957; 3. Ferrato (BMW E92) a 10”938; 4. Meloni P. (BMW E92) a 1’40”736; 5. Bagnasco (BMW E46 3.2) a 1 giro; 6. Meloni W. (BMW E46) a 1 giro; 7. Valli (BMW 320) a 1 giro; 8. Conte (BMW 320) a 1 giro; 9. Arduini (Honda Accord) a 2 giri; 10. Zanin (BMW 320) a 22 giri.
 

 Calendario Campionato Italiano Turismo Endurance 2010: 25 aprile, Misano (RN); 9 maggio, Vallelunga (RM); 20 giugno, Adria (RO); 4 luglio, Imola (BO); 25 luglio, Mugello (FI); 10 ottobre, Mugello (FI); 24 ottobre, Monza.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©